Salone del Mobile 2008: BBB, l’innovazione e l’ecosostenibilità

I nuovi progetti dell’azienda brianzola e l’omaggio allo storico divano Carrera nell’ambito dell’evento Green Energy Design all’Università Statale

BBB presenta al Salone del Mobile di Milano una carrellata di prodotti nuovi.
Ecco una trilogia firmata da Arik Levy, designer innovativo ed essenziale. Il nuovo FREE 3, un sistema di divani componibili costituito da un modulo unico con sedile e schienale sx e dx e pouf; un progetto con un grado di flessibilità molto elevato adatto ad un mercato contract. Il tema del paravento è ben sviluppato in Pargod, un paravento tessile con originali cuciture bordato in pelle e costituito da cinque pannelli di dimensioni diverse incernierati tra loro. Chiude la libreria autoportante Geological Landscape realizzata in metallo e con un inusuale schienale: una pannello di legno piegato come un origami, un ‘retro’ così particolare da rendere la libreria interessante anche posta a centro stanza.

La coppia di giovani designer Blu Bau (Yotam Shabtai e Lidor Gil-Ad) si è invece ispirata con creatività e freschezza d’ingegno a due prodotti storici di BBB disegnati negli anni ’60 da De Pas, D’Urbino, Lomazzi, mostrando di aver compreso in pieno la storia e lo spirito dell’azienda. Il primo è il tavolo espandibile Square 2 Square, reinterpretazione del famoso tavolo Teorema; dalla forma quadrata, si apre ruotando il piano e passa da 8 a 12 posti mantenendo inalterata la forma quadrata e le proporzioni. Segue un oggetto dalle performance espressive altissime, omaggio ed evoluzione della storica seduta Galeotta: il nuovo sistema modulare multifunzionale di sedute Snake costituito da sei pouf a forma di prisma triangolare, uniti tra loro da un semplice meccanismo. Mixati tra loro assumono dieci possibili combinazioni che vanno dalla poltrona, alla seduta, al divanetto.

Il divano tessile Sit Kit di B_Office è costituito da una semplice rete metallica munita di baionette sulle quali vengono inseriti facilmente quattro elementi con un sistema elementare di fissaggio rapido: cuscino di seduta, schienale e due braccioli.

Chiude il ventaglio delle proposte più interessanti del Salone 2008, un progetto di Sam Sannia, la poltrona Ooch. Una struttura in metallo imbottita e rivestita accoglie come una esile gabbia quattro morbidi cuscini impilati l’uno sopra l’altro che all’occorrenza possono essere spostati a piacimento e, poggiati a terra, diventare anche un comodo giaciglio.

BBB, inoltre, partecipa all’evento Green Energy Design organizzato presso i Chiostri dell’Università Statale di Milano dalla rivista Interni. L’azienda ha allestito una delle Isole di Relax dedicandola interamente ad un prodotto che forse più di altri rappresenta BBB: il divano e la poltrona Carrera disegnata nel 1969 da Decursu, De Pas, D’Urbino, Lomazzi. L’Isola accoglie diverse poltrone Carrera realizzate in materiali ecologici: la terracotta, il sughero, la plastica riciclata. Una Carrera-nuvola realizzata in ‘ovatta’ ottenuta dal riciclo di bottiglie di plastica campeggia sospesa nello spazio come un oggetto surreale. Metafisico è anche il grande divano Carrera che come un lungo serpentone solca lo spazio dell’Isola di Relax.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

L’APPM premia la campagna stampa Louis Vuitton

Fuori Salone 2008: Touch, anche gli infissi sono oggetto di design