Salone del Libro 2014, numeri positivi

Visitatori in aumento del 3%
La 27esima edizione del Salone del Libro 2014 si è rivelata un successo.

Dall’8 al 12 maggio il Lingotto Fiere di Torino ha accolto personalità istituzionali e ospiti di fama internazionale che hanno attirato un pubblico di 339.752 persone, in amento del 3% rispetto al 2013.

Dopo anni di contrazione e la prima ripresa dello scorso anno, tornano a sorridere i dati di vendita di libri: i visitatori che hanno affollato gli stand sono tornati ad acquistare.

L’incremento medio di vendite dei grandi editori rispetto al 2013 oscilla fra il 10 e il 20%: Gruppo Rcs 35%; Sperling & Kupfer oltre il 50%; Mondadori ed Einaudi 12%; Gruppo Gems 10%; Feltrinelli 20%; Sellerio 16%; Adelphi 5%; Minimum Fax 12%; Voland 30%. Vento in poppa anche per l’editoria religiosa, con il traino della Santa Sede Ospite d’Onore e veri e propri boom editoriali per Ldc, Qiqajon e Sant’Anselmo.

Sono stati circa 82.000 i visitatori del Salone 2014 che hanno assistito agli incontri nelle principali sale congressi del Lingotto Fiere. Ad essi vanno aggiunti coloro che hanno partecipato agli incontri nel Bookstock Village, a Casa CookBook, all’Incubatore, a Book to the Future e a Nutrirsi di Paesaggio. L’aumento rispetto all’edizione dello scorso anno è stato del 15%, grazie anche alla buona partecipazione del pubblico nelle nuove sale (Sala Bianca e Sala Argento).

All’Auditorium del Lingotto (1.200 posti), sold out per Fabio Volo, per i due masterchef Carlo Cracco e Bruno Barbieri e per l’incontro su Tiziano Terzani. In Sala Gialla (600 posti), tutto esaurito per Susanna Tamaro, madrina del Salone 2014 che ha tenuto la prolusione inaugurale. Sold out e code interminabili anche per Alberto Angela, per Luciana Littizzetto in dialogo con Ferzan Ozpetek, per Francesco Guccini, Margaret Mazzantini, per Joe Lansdale e Niccolò Ammanniti in occasione del conferimento del premio Autore Straniero del Premio Letterario Internazionale Mondello.

“Auf Wiedersehen bis zum 2015”, con questo saluto ha lasciato il Salone Bärbel Becker, responsabile dei Progetti con l’estero della Buchmesse di Francoforte. La Germania sarò, infatti, il Paese ospite del Salone Internazionale del Libro di Torino 2015.

Code al Lingotto Fiere di Torino

Written by Chiara

World Press Photo 2014 a Milano

Principe William, gala charity senza Kate