Saks Fifth Avenue a Hudson Bay

Affare quasi fatto
Dalla lunga lista di pretendenti interessati a comprare Saks Fifth Avenue è finalmente emerso un solo nome: Hudson Bay.

Dopo i rumors attorno a una possibile acquisizione del flagship store da parte del fondo di private equity Kkr & Co. prima, e di  Starwood Capital poi, i magazzini di lusso più gettonati dalle star d’oltreoceano passano nelle mani della società commerciale più antica del nord America che ha messo sul piatto la bellezza di 2,9 miliardi di dollari (compreso il debito).

I cda dei due gruppi hanno approvato l’accordo, in base al quale la società canadese guidata da Baker pagherà 16 dollari per azione.

L’opa annunciata da Hudson’s Bay su Saks porterà, in caso di adesione, 127 milioni di dollari nelle casse di Mediobanca e 362 milioni in quelle di Diego Della Valle, uno dei principali azionisti del gruppo insieme al Paperone messicano Carlos Slim. La banca d’affari è infatti titolare di un pacchetto del 5,27% nei magazzini americani mentre l’imprenditore marchigiano possiede un pacchetto di circa il 15%.

Possiamo dire a questo punto che Della Valle sia stato lungimirante quando nel 2009 ha deciso di entrare in affari con il tempio del lusso a stelle e strisce.

Richard Baker

Avatar

Written by Chiara

Forbes, gli attori più pagati del 2013

Festival di Locarno 2013