Romy Schneider: l’incredibile volto della Principessa Sissi che ci lasciò il 29 maggio 1982

È stata una delle attrici più riconosciute in ambito cinematografico. È nata il 23 settembre 1938 a Vienna. Figlia di Magda Schneider e di Wolf Albach-Retty di origine austriaca, Romy è considerata una delle attrici bellissime e celebri in Austria

Romy Schneider nasce a Vienna post-Anschluss, era figlia della tedesca Magda Schneider e dell’austriaco Wolf Albach-Retty, attori di successo in Austria. Dopo un periodo trascorso in collegio, in cui dimostrò un certo talento per la pittura, tornò in famiglia a Vienna. Apparve per la prima volta sul grande schermo all’età di soli 15 anni, nel film del 1953 “Quando il bianco lillà fiorisce di nuovo” di Hans Deppe.

La carriera

La vera svolta nella carriera della Romy Schneider avvenne con il film L’amante pura (1958) di Pierre Gaspard-Huit. Durante la lavorazione conobbe Alain Delon e con lui ebbe una lunga relazione sentimentale, trasferendosi a Parigi. Romy riscosse un enorme successo e divenne una delle attrici più famose, grazie alla sua naturalezza e spontaneità. La sua spiccata qualità era, infatti, quella di saper interpretare perfettamente i ruoli.

Durante la sua carriera, a queste pellicole si aggiunsero anche delle storie a lieto fine, ma anche delle simpatiche commedie. Romy Schneider era solita interpretare sempre la parte della ragazza pura e genuina, sincera ed onesta, ma allo stesso tempo leggermente attirata dalle tentazioni.

La bellezza

Romy Schneider era considerata l’attrice più bella del mondo, ma la sua vita era infelice e tumultuosa, segnata da grandi dolori e grandi successi, spezzata anzitempo, alla fine di una notte che non riusciva a passare.

Vita privata

Nel 1958, con il film L’amante pura, diretto da Pierre Gaspard-Huit. Basato sulla pièce teatrale Liebelei di Arthur Schnitzler Romy Schneider fa un passo avanti. Romy sul set incontra il suo grande amore storico: Alain Delon. Lui è l’uomo più bello del mondo, occhi blu, capelli neri, intriso di fascino francese. Lei la ragazza più pura del cinema. Il pubblico sogna vedendoli insieme.

Ed è amore vero. Intanto, Romy diventa amica di Coco Chanel un legame di grande complicità che va oltre gli abiti che la grande stilista seleziona per lei. Nel 1982 muore improvvisamente d’infarto.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Mascherine usa e getta stop: ora esistono giacche con sistema protettivo incorporato

“LEADERSHIP ECCELLENTE…SOLO SE LAVORI SU TE STESSO!”