Roger Dubuis: omaggio al Punzone di Ginevra

Redazione
14/11/2011

Roger Dubuis festeggia i 125 anni del punzone di Ginevra, prestigioso riconoscimento per orologio di lusso, realizzando il cronografo Excalibur Tourbillon

Roger Dubuis: omaggio al Punzone di Ginevra

Excalibur TourbillonIl Punzone di Ginevra, forse il più prestigioso riconoscimento di cui un orologio di lusso possa fregiarsi, festeggia quest’anno un’importante ricorrenza.

Sono infatti trascorsi 125 anni da quando fu instituito nel 1886. Da allora garantisce ufficialmente che il movimento meccanico dell’orologio che ne porta il marchio è stato fabbricato a mano, assemblato e regolato a Ginevra e che rispetta i rigorosi criteri della tradizione orologiera svizzera.

Ogni parte del movimento insignito di questa certificazione è inoltre rifinita a mano e decorata con cura, anche quelle non direttamente visibili.

Per questo 125esimo compleanno poi nuovi requisiti sono stati fissati dal Punzone di Ginevra.
Presentati il 9 novembre 2011, tali requisiti sono ancor più orientati a garantire le esigenze del cliente.

Tra i nuovi criteri, che si aggiungono a quelli “storici”, quello di maggior portata è che tutto l’orologio sarà ora valutato e dunque insignito del Punzone di Ginevra e non solo il suo movimento. Saranno dunque certificate tutte le funzioni dell’orologio, a partire dall’impermeabilità o dalla riserva di carica.

Roger Dubuis, l’unica manifattura orologiera i cui movimenti recano tutti il Punzone di Ginevra, non poteva certo far mancare il proprio contributo ai festeggiamenti.

Per l’occasione la Maison ha infatti presentato il modello Excalibur Tourbillon volante Cronografo Monopulsante con indicazione della riserva di carica.

Prodotto in una limited edition di appena di 8 esemplari e dotato del nuovo calibro RD580, questo eccezionale modello sarà il primo segnatempo del brand a essere certificato dal “nuovo” Punzone.

L’orologio rappresenta inoltre l’inizio di una nuova era nella storia di Roger Dubuis, dato che, coerentemente alla propria tradizione, dal 2012 tutte le novità della casa ginevrina soddisferanno i nuovi criteri del Punzone di Ginevra.