USB tempestata di diamanti

L’informatica elegante

Immaginate di vedere ad una festa un’elegante signora indossare con nonchalance una memoria da computer, le cosiddette chiavi USB: non siete prigionieri di un futuro ipertecnologico, avete semplicemente davanti l’ultima affascinante creazione di Roberto Coin, le cui linee di gioielli nascono a Treviso e arrivano in tutto il mondo.

Un gioiello tecnologico che riesce a sdoganare l’informatica dall’idea di ambito grigio e poco attraente, per lanciarlo a pieno titolo nel mondo del glamour. Dedicato dal designer di preziosi a tutte le donne che non possono fare a meno della tecnologia, ma anche a quelle più romantiche che non possono immaginare di uscire di casa senza portare con se la collezione completa delle loro foto più amate.

Geniale da indossare e da usare il pendente è ricoperto da un pavè di diamanti, all’apertura dei quali spunta il noto attacco per il computer che gli appassionati di computer ben conoscono. Divenute negli ultimi anni un indispensabile strumento per i trasferimento dei dati, le chiavette USB stanno piano piano entrando nell’utilizzo comune della gente perchè possono contenere grande quantità di dati in pochissimo spazio e permettono di portarli con se senza troppo ingombro. Naturale che divenissero presto oggetto di ibridazione e sperimentazione nel campo della moda e dell’accessoristica.

Ci ha pensato tra i primi Roberto Coin, raggiungendo una sintesi sofisticata tra la comodità e il piacere per un oggetto ironicamente femminile, deliziosamente frivolo e per questo incredibilmente chic. Luogo davvero prezioso dove salvare le cose più care, questa sorta di moderno scrigno fa l’occhiolino a quanti sanno essere originalmente eleganti, mai scontati, alla ricerca di uno stile personale che porti il proprio quotidiano nello stile delle grandi occasioni.

www.robertocoin.com

Avatar

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali