Roberto Cavalli, grandi novità

Linea home, orologi  e moda bimbo

Inizio d’anno pieno di novità quello del Gruppo Roberto Cavalli.

Infatti, durante il prossimo salone del mobile di aprile, verrà presentata la nuovissima linea home, inoltre con la maison svizzera Franck Muller nascerà la linea di orologi Roberto Cavalli by Franck Muller mentre le linee bambino hanno cambiato nome e a febbraio è uscito il nuovo profumo femminile nato dalla licenza firmata a luglio con l’americana Coty.

“Dopo aver decorato con successo le sue caseGianluca Brozzetti, ceo del Gruppo Roberto Cavalli, spiega così l’origine della linea home – le sue barche, e i suoi negozi e Clubs, Roberto ha deciso di accontentare le richieste del mercato creando una linea casa. L’ispirazione viene dalle stampe iconiche e dai pattern più significativi delle collezioni della maison”.

Grande attenzione e cura saranno dedicate alla scelta dei materiali e dei tessuti, degli abbinamenti e delle lavorazioni. In particolare per la realizzazione della Roberto Cavalli Home, il Gruppo ha siglato quattro accordi di licenza, tutti della durata di cinque anni fino al 2016, per lo sviluppo, la creazione, la produzione e la distribuzione.
In particolare con JC Passion per la linea arredamento e complementi d’arredo; con Industrie Emiliana Parati per la creazione di una linea di carte da parati; con Gruppo Ceramiche Ricchetti, per rivestimenti e pavimenti in ceramica per esterni e interni e con Caleffi, per la linea tessile, letto, bagno e tavola.

La linea sarà introdotta nel mercato italiano, Europa, Usa, ma anche nei mercati emergenti come Est Europa, Middle East, Cina e Asia Pacific.

Per quanto riguarda il co-branding siglato lo scorso gennaio con Franck Muller, questo vede la nascita, per la distribuzione bisognerà aspettare il prossimo autunno, di una linea di orologi, per donna e per uomo che coniugheranno lo stile e i simboli distintivi della maison fiorentina con la tecnica artigianale e l’ingegneria di precisione che contraddistinguono Franck Muller Group.

La collezione orologi di lusso Roberto Cavalli by Franck Muller è stata studiata per rispondere alle diverse esigenze di una clientela sempre più sofisticata e per competere nelle categorie “premiun price” di alta qualità con prezzi retail, nelle fasce “entry” a partire da 1.250 euro fino a 3mila euro, per poi passare ai più pregiati modelli nella fascia “core”, da 3mila a 6mila euro, fino a orologi gioiello della fascia “Image” il cui valore supererà i 6mila euro.

“All’interno del Gruppo Roberto Cavalli – continua Brozzettila collezione dedicata al bambino è molto importante perché ci permette di coprire quella fascia di consumatori che saranno il target principale delle nostre linee giovani o delle main collection di domani. Da ciò deriva la nostra scelta di cambiare la denominazione per la riconoscibilità presso il nostro pubblico”.

La nuova etichetta Roberto Cavalli Junior verrà prodotta, insieme alla linea Roberto Cavalli Newborn, dall’azienda che storicamente (la partnership dura ormai da dieci anni) è licenziataria delle collezioni bambino: Simonetta.

“Con le collezioni dedicate ai più piccoli – ha continuato il managersiamo fortemente presenti sul mercato domestico e internazionale, in Europa, Russia e Medioriente, mercati consolidati e su mercati emergenti quali Cina e India. In più, abbiamo già avviato un piano di inserimento delle collezioni Roberto Cavalli Junior e Roberto Cavalli Newborn nelle nostre boutique di Firenze, Roma, Londra, Parigi, New York, Las Vegas, Beverly Hills, Tokio e nella boutique online Roberto Cavalli. Abbiamo inoltre appena inaugurato un nuovo corner dedicato alla Roberto Cavalli Newborn da Harrods a Londra”.

Alessandra Iannello

Written by Francesca

L’avanguardia americana a Roma

Milano Moda Donna, presentazioni di febbraio 2012