Roberto Cavalli contro Michael Kors

Accuse di plagio

Ricordate quando, durante Milano Moda Donna, Diego Della Valle definì Giorgio Armani un “vecchietto arzillo”?

Questa volta la “querelle da fashion week” riguarda Roberto Cavalli e Michael Kors.

Il designer toscano ha, di nuovo, accusato il collega americano di copiare le sue creazioni.

Cavalli ha affidato il suo sfogo al magazine Miami Haute Living, rilanciando le dichiarazioni rilasciate già lo scorso dicembre a Style.com.

“Ci sono gli stilisti e poi c’è Zara che fa prodotti veloci e molto economici… quindi ci si aspetta la copia. Ma Mr. Michael Kors copia tutto! E’ davvero uno scandalo, e nessuno ha il coraggio di dire niente. Non è giusto!”, ha dichiarato il 73enne senza peli sulla lingua.

Cavalli non ha risparmiato critiche generali nei confronti del fashion system per mancanza di creatività: “Ora nel mondo della moda contano solo i soldi. Non c’è alcuna evoluzione. Nel 18esimo e nel 19esimo secolo la moda cambiava ogni 20 anni. Silhouette nuove di zecca, eccetera eccetera. Ora c’è molta meno creatività. Non c’è stato nulla di veramente innovativo dagli anni Cinquanta, ad eccezione di molte sneakers”.

Rimaniamo in attesa della replica di Kors, che sicuo non si farà attendere.

Michael Kors autunno inverno 2014-2015

Written by Monica

Tavola di lusso firmata Caleffi

Festa della Donna per mostre