Speciale Milano Moda Donna: PE 2007 Rivamonti

Il brand del gruppo Cucinelli

La collezione Rivamonti primavera estate 2007 è ricca di giacche, leggermente ad A e dai tagli rigorosi, realizzate in tela, chevron e seersucker, ravviate da tanti colli femminili alla Audrey Hepburn che impreziosiscono non solo i capospalla, ma anche T-shirt, camicie, bolerini e maglie. I cardigan sono a doppiopetto chiusi da bottoni presi alla marina che diventano quasi giacche nei volumi couture.

Agli anni ’50 sono ispirati gli abiti per lo più in jersey di cotone, a manica corta o senza maniche, stile tennis con il punto vita leggermente più alto, accennato da una femminile arricciatura, ma anche a righe con colli ampi che lasciano scoperte le spalle.

Il rigore maschile si mescola ad un’eleganza assolutamente femminile nelle maglie pulite dall’aspetto decostruito realizzate in lurex, nelle zip e nelle file di bottoncini gemello che chiudono le maglie più femminili o i corti bolerini, nelle polo rigate in jersey, con maniche in crepon e nelle camicie in cotone a fantasie maschili, ma con coulisse che arricciano le maniche e il punto vita.

E ancora, i due mondi si mescolano nei giubbotti in cotone gessato e in pelle rossa, nelle giacche più classiche, accostate al corpo, ma con piccole falde gusto frac, nei parka in nylon di lunghezze diverse.

Le borse sono veri e propri accessori, che vanno a completare la collezzione con un tocco di allegria. Troviamo, quindi, le mini borse a secchiello in jersey rigato rifinite in pelle, le tracolle in maglia e tessuto, le shopping bag in cotone a righe, ma anche sciarpe, baby socks, cinture in pelle e nastri in gros grain bicolori.

I colori della primavera estate 2007 sono i bianchi in tutte le loro nuances, dal gesso al panama, alternati ai grigi mélange e ai sabbia, seguiti dai pallidi rosa e celesti pastello ai colori più intensi come i rossi, i verdi, i blu,il nero e il marrone.

Avatar

Written by Redazione

Ospitalità di charme e cantina d’eccellenza

Milano Moda Donna: Martino Midali