Riapre a Firenze il Sesto on Arno

Intervista a Robert Koren
La vista è mozzafiato, di quelle che sfidano gli occhi su quale punto cardinale guardare, di quelle che sembrano disegnate da un pittore rinascimentale, di quelle che solo Firenze sa regalare.

La location è Sesto on Arno, il rooftop dell’iconico Hotel Westin Excelsior di Firenze di proprietà del gruppo Starwood Hotels & Resorts.

Riaperto dopo una ristrutturazione del valore di 3,3milioni di euro, il nuovo Sesto on Arno si affaccia sulle rive del fiume e, complice la struttura in vetro, offre la vista più spettacolare ed esclusiva sulla città, i tetti, le chiese, i campanili, il Ponte Vecchio e le colline toscane che fanno da cornice.

SE·STO on Arno - Firenze

“Siamo lieti di annunciare la riapertura di Sesto on Arno – ha commentato Robert Koren, vicepresidente e direttore generale per Starwood Hotels Italia e Mediterraneo centralepresso l’hotel Westin Excelsior di Firenze. Con un approccio contemporaneo alla cucina italiana e mediterranea e una vista spettacolare su Firenze, siamo certi che Sesto on Arno sarà molto apprezzato dai fiorentini e dai nostri ospiti internazionali”.

Sesto on Arno propone un bar dedicato al rituale tutto italiano dell’aperitivo e un ristorante, entrambi circondati da due ampie terrazze.

Vetri e grandi terrazze a cosa ci si è ispirati per la ristrutturazione?
In perfetto stile anni ’60, Sesto on Arno, presenta immense finestre, interni caldi e colorati arricchiti da pavimenti e soffitti in legno, e un bar curvo realizzato in legno e alabastro retro-illuminato, con inserti in acciaio color bronzo.

Quali saranno gli orari di apertura del ristorante?
Il ristorante è aperto quotidianamente all’ora di pranzo e cena, propone un innovativo menù mediterraneo e offre agli ospiti una vasta selezione di piatti realizzati esclusivamente con prodotti stagionali freschi, accompagnati da una nuova prestigiosa carta dei vini che presenta la migliore selezione di etichette italiane e straniere. Tutte le portate sono realizzate in maniera creativa dalla giovane e dinamica chef Enziana Osmenzeza, che ha collaborato con alcuni dei più famosi chef stellati al mondo, tra i quali Gualtiero Marchesi, Fulvio Pierangelini e Alain Ducasse.

Come è strutturata l’offerta Starwood in Italia?
Starwood Hotels & Resorts attualmente è rappresentata in Italia da 27 alberghi e da sei dei suoi nove marchi (St. Regis, The Luxury Collection, Westin, Le Méridien, Sheraton e Four Points by Sheraton ndr), tra cui vi sono gli hotel di recente apertura quali St. Regis Florence e Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel and Conference Centre, e l’hotel di prossima apertura a Venezia, il Gritti Palace, appartenente al brand Luxury Collection e attualmente in fase di ristrutturazione, e lo storico St. Regis Rome e The Westin Palace a Milano, per nominarne solo alcuni.

SE·STO on Arno - Firenze

www.sestoonarno.com

Alessandra Iannello

Written by Francesca

Estate 2012, gioielli di lusso

Cucinelli cresce nel semestre