Renzo Piano premiato da Montblanc

Chiara
25/10/2012

Montblanc ha scelto Renzo Piano come vincitore dell’edizione italiana del Montblanc de la Culture Arts Patronage Award 2012 a favore di progetti artistici e culturali

Renzo Piano premiato da Montblanc

Insignito del Montblanc de la Culture Arts Patronage Award 2012

Anno d’oro per Renzo Piano che mette in bacheca un successo dietro l’altro.

Dopo la firma apposta sul grattacielo più alto d’Europa, The Shard, l’archistar genovese ha ricevuto un premio da una maison che di firme se ne intende.

Montblanc ha scelto Piano come vincitore dell’edizione italiana del Montblanc de la Culture Arts Patronage Award 2012.

Si tratta un riconoscimento internazionale che, dal 1992, la Fondazione Culturale Montblanc assegna a personalità che dedicano tempo ed energie a favore di progetti artistici e culturali.

Nello specifico è la Fondazione Renzo Piano ad aver meritato questa onorificenza grazie al suo impegno nell’avvicinare le nuove generazioni al mondo dell’architettura tramite borse di studio e laboratori specifici.

Renzo Piano è stato nominato da una giuria internazionale composta da personaggi di spicco, tra cui il celebre cantante d’opera Placido Domingo, il direttore d’orchestra russo Valery Gergiev e la giovane stella del cinema italiano, Isabella Ragonese. Non sono mancati esperti del campo come Patricia Urquiola e Fabio Novembre.

Montblanc conferirà a Renzo Piano un premio in denaro con il quale finanzierà una borsa di studio, della durata di sei mesi, destinata a una studentessa dell’Ecole d’Architecture Académie Libanaise des Beaux-Arts di Beirut.

Non poteva mancare poi un dono in perfetto stile Montblanc: un esemplare unico della stilografica Patron of Art Joseph II, l’edizione limitata ormai emblema di questo riconoscimento.

Chissà quali progetti architettonici usciranno da uno strumento di scrittura del genere.

Stilografica Patron of Art Joseph II