Regno Unito, il Principe Harry sfida la tradizione durante il Remembrance Day

Remembrance Day: il Principe Harry sfila in uniforme sfidando la tradizione…

Il Regno Unito ha celebrato lo scorso sabato il Remembrance Day,  giorno di commemorazione osservato in ricordo degli appartenenti alle forze armate che vennero uccisi durante la guerra e venne istituito da Giorgio V del Regno Unito – il 7 novembre 1919 – su suggerimento di Edward George Honey. E’ proprio durante la celebrazione più importante – che si tiene nei dintorni del Cenotafio di Londra, alla presenza della Regina ma anche della famiglia reale e di personaggi di spicco della politica – che il Principe Harry ha sfidato la tradizione sfilando in uniforme ma con un dettaglio che ha deluso molti…

Non è passata inosservata la (presunta) noncuranza del Principe Harry nel rispettare le tradizioni. Durante il Remembrance Day – alla quale erano presenti anche la Regina, il Principe Carlo, Kate Middleton e il marito Principe William – il Principe Harry ha sfilato in uniforme, dimenticando però un particolare molto importante. Il Blues and Royals – reggimento di cui ha fatto parte il Principe sino al 2015 – prevede infatti la rasatura totale durante le celebrazioni ufficiali in alta uniforme.

La dimenticanza ha scatenato diverse reazioni. “Non c’è posto per le barbe nella cavalleria della Regina” avrebbe detto un membro del reggimento al Daily Mail: il giornale inglese riporta però anche il commento di un rappresentante del Ministero della Difesa che avrebbe affermato che il Principe Harry “non è più in servizio. Come membro della famiglia reale, a volte deve vestire un uniforme, e lo fa con la barba”.

Photo Credit: Suzanne Plunkett 2017 © – Wikimedia.org

Written by Rebecca Fassone

Asta tartufo Alba 2017: è un finanziere di Hong Kong il vincitore del lotto più prezioso

Black Friday 2017 Amazon Italia, data e info: al via le offerte, 15mila sconti sino al Cyber Monday