Regina Elisabetta offre posti di lavoro: ecco come lavorare per la famiglia reale e quanto si guadagna, occasione da non perdere

Regina Elisabetta offre posti di lavoro: ecco come lavorare per la famiglia reale e quanto si guadagna, occasione da non perdere

Se siete alla ricerca del lavoro, conoscete perfettamente la lingua inglese e siete disposti a trasferirvi, vi offriamo alcune interessanti offerte che potrebbero fare al caso vostro e che vi permetteranno di lavorare nell’entourage della Famiglia Reale inglese. La Royal Household, azienda della Corona guidata dalla Regina Elisabetta in persona, cerca periodicamente personale e al momento, tra le current vacancies, ci sono diverse posizioni che potrebbero interessarvi. “Imprescindibile supporto alla Royal Family, dando loro la possibilità di rispettare i loro doveri e servire la nazione”, scrivono nella pagina web di Buckingham Palace.

Le posizioni ricercate per lavorare alla corte della Regina Elisabetta

Dall’archivista all’assitente alle vendite, sono sette le posizioni aperte tra Buckingham Palace, il castello di Windsor e altre strutture. Tra i requisiti, un po’ a sorpresa, non c’è la cittadinanza inglese, ma è sufficiente il permesso per lavorare nel Regno Unito. Per chi sogna un impiego dentro il castello di Windsor c’è tempo soltanto fino alla mezzanotte di oggi per il ruolo di assistente alle vendite. Stesso termine per il posto di Assistant Curator al Palace of Holyroodhouse, residenza della Regina in Scozia. Una settimana di tempo in più per i posti come assistente del responsabile degli ingressi a Windsor (stipendio annuale 22 mila sterline), Internal Auditor (35 mila sterline) e assistente del reponsabile vendite e biglietteria a Buckingham Palace (da 23 a 26 mila).

Come candidarsi alla corte della Regina Elisabetta II

È possibile presentare le proprie candidature entro la fine del mese di agosto 2018 ed è possibile scegliere sia lavori part time che full time. I dettagli per l’invio dei curricula si trovano sul sito ufficiale della casa reale. Se non fate in tempo a candidarvi per il mese di luglio, non disperate. Le posizioni infatti vengono aggiornate con cadenza regolare, per cui la Royal Household è sempre alla ricerca di nuove persone da inserire nel suo staff per servire la casa reale britannica.

 

Avatar

Scritto da Antonio

Chiara Ferragni nozze, l’annuncio a un mese dal sì: “Sarà tutto social, nessun divieto agli invitati”

Vacanze vip, Alba Parietti a Capri: il balletto senza reggiseno è hot