Red carpet virtuale: agli Emmy Awards 2020 sfilano le celeb più glamour di sempre

Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria la consegna degli Emmy si è svolta, per la prima volta nella storia, in formato digitale

L’edizione degli Emmy Awards 2020 si è svolta “a spron battuto” anche quest’anno. Per la prima volta nella storia, a causa dell’emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero (Coronavirus), le premiazioni sono avvenute in formato digitale. Senza rinunciare, però, a moda e glamour, protagoniste indiscusse dell’evento. Le star internazionali si sono sfidate virtualmente a colpi di stile ed eleganza. Il lato fashionista dello show non è stato di certo cancellato dalla pandemia. Le celeb hanno saputo brillare e dare lezioni di high-couture anche a distanza attraverso i collegamenti in streaming.

Per la prima volta nella storia, l’edizione degli Emmy Awards 2020 a Los Angeles in formato digitale

La 72esima edizione degli Emmy Awards, quest’anno si è svolta in una modalità molto particolare e originale. In una manifestazione (tra le più riconosciute ed autorevoli a livello globale) di premiazioni delle serie Tv senza precedenti (con il presentatore Jimmy Kimmel) di flash e red carpet ufficiale, con gli attori collegati a distanza, nell’anno più incredibile che mai, le celeb si sono comunque sfidate a colpi di moda. Lo spettacolo continua sempre e comunque. Soprattutto in termini di stile e glamour, che non sono di certo mancati. Chi presso la propria dimora, chi in cortile, chi in una camera d’hotel, le star internazionali hanno contribuito a sfoggiare lezioni di Couture per celebrare il meglio della televisione mondiale.

Le star si sfidano a colpi di stile nonostante la distanza

Ad ognuno dei candidati in nomination per gli Emmy Awards 2020 è stato ad ogni modo fornito  un dress code dalla produzione di uno degli eventi più importanti d’America: «Presentati come sei, ma fai uno sforzo». Zendaya a Reese Whiterspoon, da Kerry Washington a Billy Porter, (solo per citarne alcune) non si sarebbero mai accontentate di un look qualsiasi low profile. Ed ecco come la protagonista di Euphoria (che ha vinto il riconoscimento come migliore attrice drammatica per una serie Tv) ha scelto per la nota circostanza un bellissimo abito nero e viola del designer Christopher John Rogers, decorato da accessori come i gioielli Bulgari e poi un secondo vestito by Giorgio Armani Privé. Jennifer Aniston, invece, ha rappresentato il lato del comfort e della comodità nel suo outfit pre-Emmy. Un look costituito da un pigiama grigio con una maschera per il viso e un bicchiere di champagne. Vince lei a mani basse secondo il consenso popolare.

Emmy Awards 2020: la grande protagonista è la moda

L’attrice di “The Morning Show”, la bellissima Jennifer Aniston ha indossato per consegnare il primo premio della serata alla presenza di Kimmel (conduttore di ben settantadue edizioni dell’evento) un abito nero minimal firmato Christian Dior. La Regina King, nominata per la sua interpretazione in Watchmen, ha pubblicato un video sul suo profilo Instagram per mostrare il suo abito blu dalle spalle scoperte di Schiaparelli Couture. Ellis Ross è comparsa, invece, fasciata in un abito dorato di Alexandre Vauthier e tacchi Jimmy Choo en pandant.

Kerry Washington ha scelto come Zendaya, per ben due outfit: una floreale by Oscar de la Renta, l’altra bling bling by Dolce&Gabbana. Mentre l’altra protagonista di Little Fires Everywhere, Reese Whiterspoon, ha optato una mise classica old Hollywood andando su un abito sartoriale sicuro.

Avatar

Written by valentinabissoli

Alta moda a prezzi accessibili per tutte le tasche: ecco come