Randi Ingerman malattia: il drammatico racconto delle sue crisi epilettiche

Randi Ingerman malattia: il drammatico racconto delle sue crisi epilettiche. La sexy ex modella ha rivelato i particolari del male di cui soffre

Randi Ingerman malattia: ospite a Domenica Live, l’attrice naturalizzata italiana si racconta tra il successo e la sua malattia, una rara forma di epilessia. Attrice e icona sexy degli anni ’80 e ’90, oggi Randi Ingerman è una sexy 51enne costretta a vivere lontano dagli schermi televisivi per via del suo problema di SAlute. “Dovrei levarmi una parte di cervello, ma per adesso visti i rischi preferisco continuare con la terapia conservativa. Ovviamente non è facile anche per le persone che mi stanno vicino, bisogna sapere come comportarsi durante i miei attacchi“, ha spiegato.

“Sono appena tornata da Miami. Mia sorella, che non ha neanche 50 anni, era malata da 20, stava morendo. Ha avuto il trapianto di rene che le serviva, grazie a un giovane di 17 anni che purtroppo ha perso la vita. Io oggi credo ai miracoli”, ha aggiunto. Una vita la sua segnata da grandi successi ma anche da devastanti drammi, come come la morte del padre e della nipotina: “Purtroppo tutti abbiamo delle tragedie nell’arco della nostra vita. Bisogna saper reagire”.

Nel 2009 il manifestarsi in lei dei primi effetti di una rara forma di epilessia: “Ho avuto la prima crisi nel 2009 ma se capita solo una volta ti dicono che magari era stanchezza, esaurimento. Poi sono stata male dopo che il mio compagno mi ha lasciata, sì, lasciano anche me… Fino a oggi ho avute 160 crisi. Mi propongono un intervento al cervello, molto pesante, sono terrorizzata. Io cerco di reagire. Mi hanno trovato già due volte quasi morta in casa”. Poi i particolari drammatici delle sue crisi epilettiche: “Mi prende una crisi, se sono da sola mi picchio la faccia, chiamo un’ambulanza. Io dico a tutti: soffro di epilessia, se mi vedi che tremo mettimi così.. Io vivo da sola, ho un amico un compagno non so come definirlo ufficialmente, ma non viviamo insieme. E comunque quando vivevo con un compagno è successo, io ero in bagno, lui guardava la partita, non mi ha sentita. Le crisi durano un minuto, un minuto e mezzo. Il mio messaggio è: non dobbiamo vergognarci di starci male”.

Avatar

Scritto da Michela

Canarie: si trova sull’isola di Fuerteventura la spiaggia che sembra fatta di pop corn

Bruges, alla scoperta della città medievale regina delle Fiandre