Profumo di Acqua di Parma

La casa profumiera ha ideato una fragranza gioiello cipriata raccolta in un flacone che racconta gli storici profumi femminili

È dedicato a una donna sofisticata e amante del bello, Profumo di Acqua di Parma, un’Eau de Parfum grande chypre che riprende la tradizione della profumeria più prestigiosa, reinterpretata in una versione inedita.

L’accordo si schiude sugli accenti del Bergamotto, che si fondono con l’intensità dell’Ylang Ylang e della Peonia. Nel cuore il Gelsomino e la Rosa bulgara,  insieme ai sentori ambrati del Labdanum assoluta.  Mosso e sfaccettato il fondo, con i toni vibranti di Vetiver e Patchouli contrapposti alle note cremose e morbide del legno di Sandalo e alla sensualità del Musk.

Il flacone e il cofanetto sono interamente realizzati in Italia con rifiniture manuali. Il flacone, citazione Art Déco, evoca l’epoca dei grandi, storici profumi femminili: in vetro, è impreziosito dal motivo a scanalatura che lascia trasparire i toni oro dell’Eau de Parfum in un gioco di chiari e  scuri. Il tappo, anch’esso, in vetro è arricchito dalla serigrafia del blasone di Acqua di Parma.

Il cofanetto richiama in ogni dettaglio un portagioielli, dagli angoli arrotondati, al rivestimento in seta avorio alla placca in metallo dorato con inciso il marchio Acqua di Parma che fa da chiusura, all’interno in satin.

Profumo sarà disponibile in profumeria da settembre 2008 nella versione Eau de Parfum Splash con vapo e Eau de Parfum Spray.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Braccialini: nuova sede a Scandicci

L’haute couture a Parigi