Profumi per l’estate: la vivacità degli agrumi

Bergamotto, pompelmo, mandarino, cedro per fragranze fresche che ricordano i paesaggi più belli del Mediterraneo
L’estate, come ogni stagione, ha i suoi profumi e le sue note intense. Alcune tra le più distintive sono quelle degli agrumi, che caratterizzano fragranze fresche e solari, particolarmente adatte a portare una nota di vivacità nelle giornate calde ed afose.
Bergamotto, cedro, mandarino, pompelmo, lime, sono utilizzati dalla profumeria selettiva per fragranze intense e particolari pensate per donne decise ed estroverse.

Nell’isola solare per eccellenza, Capri, nasce Mediterraneo di Carthusia, il più piccolo laboratorio di fragranze al mondo, che riproduce in ogni suo profumo, i profumi dell’isola. La freschezza della foglia di limone si accompagna al thè verde in un profumo caratterizzato dalla brillantezza del giallo. L’energia del limone pervade il bouquet, estroverso e raffinato, ma dal fondo dolce.

Un cuore di limone e bergamotto accostati al muschio e al patchouli caratterizzano un altro profumo dedicato all’isola, Seplasia di Bruno Acampora, dalle note di testa fiorite.

Ispirato, invece, dalle atmosfere di Forte dei Marmi, Forte+Forte, racchiuso in un flacone inciso a mano col tappo in marmo.  Bergamotto, limone, pompelmo, arancio di Sicilia si fondono con lavanda, dragoncello, petit grain del Paraguay nelle note di testa, seguite da un cuore di Chiodi di garofano, gelsomino, iris di Firenze per finire con Muschio di quercia, patchouli indonesiano, fava tonka, muschio bianco.

Sempre in Toscana, a Firenze, nasce Dilmun di Lorenzo Villoresi che si è ispirato al giardino degli antichi popoli mesopotamici. Agrumi, Fiori d’arancio, Foglie verdi, Rosa, Gelsomino e neroli lasciano spazio ai toni accesi di Petitgrain, Alloro, Opoponax, Incenso per tornare agli agrumi accompagnati a Estratti di fiori, Elemi, Vaniglia, Legno di cedro e Sandalo.

Il carattere frizzante degli agrumi è potenziato dal pepe in Citrus Paradisi di Czech & Speake, nato dalla sfida di voler creare una fragranza che garantisca un aroma persistente grazie all’olio di pompelmo, nota poco persistente.  Miscelando muschio quercino, patchouli e ambra grigia, è nato uno scent fruttato con forti accenti di pompelmo e a lunga durata. La vivacità del frutto nelle note di testa si fonde con i toni speziati e avvolgenti di pepe, coriandolo e muschio e infine, a esaltare un mix di sentori già corposo, muschio quercino, patchouli e ambra grigia.

Ravviva gli agrumi con l’anice Fureur d’agrumes di Esteban, in cui l’accordo fiorito- cipriato violetta-iris si sviluppa atrono a una nota legnosa di vetiver.

Tra gli altri, Pure White Linen Light Breeze di Estée Lauder si richiama alle atmosfere mediterranee intrecciando note come la rosa, i fiori bianchi e le note vellutate dei legni del classico White Linen, agli agrumi – bergamotto italiano, pompelmo bianco, buccia d’arancia, mandarino cinese – apporta un accento giocoso e ai fiori, diventando un profumo sensuale e conturbante proprio come i pomeriggi d’estate in vacanza.

Avatar

Written by Redazione

Mafalda d’Assia Brachetti Peretti

Austria: hotel a cinque stelle per gli Europei 2008