Il mondo in un viaggio

Idee di primavera per partire

Il lusso di viaggiare alla scoperta di qualcosa di nuovo ed eccezionale. Gli appassionati di luoghi straordinari o i cittadini del mondo più curiosi non possono aspettare che arrivino le vacanze estive per concedersi una meta tra i luoghi più belli e a volte lontani. Già in primavera si possono scegliere destinazioni chic e alla moda, sia per un long weekend che per un’esperienza di lungo raggio.

Come l’Australia e, in particolare, Melbourne, una delle città più divertenti ed eclettiche dello stato di Victoria. Dai muri graffitati (lecitamente) dei laneways, passando per la Southern Cross Station e i 36 metri di murales dell’artista Harold Freedman, si percorre una città puntellata di installazioni di arte pubblica che fanno vibrare anche i luoghi urbani meno noti. Sul sentiero artistico dei Docklands non si può non visitare l’Hilton Melbourne South Wharf, vera espressione del design contemporaneo che, nella sua centralissima posizione, offre un collegamento perfetto con il Melbourne Convention and Exhibition Centre. La struttura alberghiera deluxe sarà inaugurata ad aprile 2009 e, stando alle attese sarà il top del confort high tech e dell’alta cucina. Parliamo del maestro chef Ramon Freixa, che condivide quattro stelle Michelin con il Master of Wine Ron Georgiou, uno dei 273 esperti al mondo a godere della più alta qualifica di sommelier: i due, per il ristorante Neuvo 37 hanno preparato un menù in stile spagnolo, accompagnato da un’importante carta di vini con ben 5mila etichette.

Se l’esclusività di una vacanza consta nel vivere pienamente le proprie attività preferite e se tra queste vi sono il golf e la natura, la destinazione giusta è in Portogallo, al Pestana Alto Golf, uno tra i migliori campi da 72par dell’Algarve. Il green è stato progettato dal leggendario architetto Sir Henry Cotton e, dopo la recente acquisizione dal Gruppo Pestana, consente ai suoi ospiti di godere anche degli altri tre campi della zona di Alvor. Non lontano dai green si trova infatti l’omonimo villaggio di fondazione cartaginese, noto anche come “Portus Hannibalis”. Un tempo regno dei pescatori, Alvor è oggi un’interessante meta turistica, grazie alle sue viuzze caratteristiche e alla laguna che, come una piscina naturale, si apre sull’oceano.

Anche nelle grandi capitali europee vi sono dei luoghi poco conosciuti ma di grande fascino. A Londra, per esempio, stile contemporaneo e design sono coniugati nel nuovissimo Pelham Hotel di South Kensington. In questa esclusiva townhouse ogni camera è arredata in modo diverso. A fare da collante ci sono il salotto e la libreria in legno che, con il camino, riproducono per intero la classica atmosfera british. Per vincere la mancanza del più glamour made in Italy, le fashion victim non potranno mancare di fare tappa alla nuova boutique Miu Miu. Nel Department Store Westfield, le appassionante di shopping troveranno ben 245mq di abiti, scarpe, borse e accessori della linea giovane firmata dalla maison Prada.

Spostandosi in campagna nel sud-ovest dell’Inghilterra, sulla Riviera del Devonshire si trova la località di Torquay. Qui, è stata da poco riaperta la casa di villeggiatura di Agatha Christie, Greenway House, ora divenuta una casa-museo in cui tutto è rimasto al suo posto. Un tour della casa farà rivivere il genius loci da cui sono nate molte delle storie da brivido della scrittrice, ma solo pochi fortunati potranno pernottare in una delle camere da letto del primo e del secondo piano, teatro di alcuni dei suoi maggiori successi, e apprezzare il giardino rigoglioso di piante esotiche che la circonda.

Nel meltin’ pot culturale che caratterizza l’Europa degli ultimi anni, accade che persino l’intoccabile cucina francese diventi un po’ toscana. Per gli appassionati di fornelli, ecco un corso da gourmand organizzato nientemeno che Alain Ducasse. Lo chef più stellato del mondo tiene infatti un cooking class presso L’Andana -Tenuta La Badiola di Castiglione della Pescaia (Gr). Dal martedì al sabato, uno o più chef sono a disposizione degli ospiti del resort cinque stelle per impartire lezioni di stile e assaggio. Per concludere la settimana, si può fare una gita a Punta Ala e magari vedere all’opera l’equipaggio di Luna Rossa presso il suo prestigioso porto turistico.

Dal mare della Toscana ai monti dell’Alto Adige. A Malles (Bz) il long weekend è fatto di bellezza e storia.
Nel paese sulla via transalpina, si trova, nemmeno a dirlo, il più grande hamam d’Italia. Cure termali orientali con essenze di montagna nel resort Garberhof, uno dei punti di riferimento per gli amanti delle top beauty farm. Oltre ai trattamenti di bellezza, non bisogna mancare di esplorare le frazioni limitrofe con le loro attrattive paesaggistiche e i loro nascosti gioielli architettonici. Come la piccola chiesa di San Benedetto di Malles, una chiesa rurale, eccezionale esempio dell’arte del IX secolo. Absidiole poligonali con le immagini affrescate dei committenti, cornici a stucco e una decorazione straordinariamente preservata dal tempo attestano contemporaneamente la presenza di artisti carolingi e maestranze lombarde qui attive nel IX secolo.

A dimostrazione del fatto che i cittadini del mondo possono trovare il mondo anche nella loro città.

http://italian.visitmelbourne.com/
www.pestanagolf.com
http://it.englishriviera.co.uk/agathachristie/home
www.pelhamhotel.co.uk/
http://uk.westfield.com/london/stores/
www.andana.it/
www.garberhof.com/

Written by Francesca

Security Italia, casseforti di lusso

Vergilius Hotel Spa & Business Resort