Primavera a Lisbona

Tra eventi golosi e dolci tentazioniLa primavera a Lisbona e nei dintorni è una stagione ricca di eventi che rendono ancora più interessante la scoperta di questo lembo d’Europa proteso verso l’atlantico.

Per dare un dolce benvenuto alla bella stagione a Obidos, magnifico centro medievale a circa un’ora dalla capitale del Portogallo, si tiene il Festival Internacional de Chocolate.

Fino al 25 marzo il borgo è una sorta di goloso museo di statue di cioccolato, con forme modellate sui personaggi Disney realizzate dalle mani esperte dei migliori maestri cioccolatieri della regione.

Può capitare così di incontrare tra le viuzze del paese la versione più “dolce” che si possa immaginare di personaggio come Topolino, Minnie, Paperino o dei protagonisti di Pirati dei Caraibi o Alla ricerca di Nemo.

Per gli amanti della cucina di mare è invece consigliabile aspettare aprile, quando si tiene la Lisbona Fish & Flavours.

Dal 12 al 22 del mese i più grandi chef portoghesi stellati Michelin si cimentano in una sfida creativa fatta di nuove ricette a base di pesce e frutti di mare.

Dieci giorni per girare tra i migliori ristoranti della città, aperti per l’occasione fino a tarda notte. Insieme all’ottimo cibo sarà possibile ammirare invitanti sessioni di show-cooking, degustare i migliori vini locali e provare nuovi abbinamenti, magari il tutto accompagnato da musica dal vivo.

Pasteis de Belem

Il 100 Maneiras Restaurant di Ljubomir Stanisic, lo York House di Nuno Diniz o il più tradizionale Tasca do Joel di Joel Peniche sono certamente tra quelli da non perdere.

Per avere tutto a portata di mano, uno dei migliori posti per soggiornare è Hotel Lisboa Plaza, resort di lusso del gruppo Hoteis Heritage Lisboa.

A due passi dalla centrale Avenida da Liberdade, l’hotel ha il fascino delle migliori creazioni di Graça Viterbo, una delle più famose interior designer di tutto il portogallo.

Prima di partire non dimenticate di passare al Pastéis de Belèm, più che una pasticceria una vera istituzione cittadina, situata accanto al magnifico Monastero di Jeronimos.

Si tratta di un caffè storico, aperto dal 1837, un vero e proprio must dove poter gustare le più autentiche pastéis, dolce tipico a base di cannella e zucchero a velo.

Written by Redazione

Jennifer Lopez sposa in Cavalli?

Tefaf 2012, 25 anni di arte