Prima della Scala, ricetta celebrativa

Dello chef milanese Manuel PoliOrmai manca pochissimo a uno degli eventi più attesi del panorama culturale italiano e internazionale.

Oggi alle 17, il Teatro alla Scala inaugura la sua stagione 2012-2013 con la rappresentazione di “Lohengrin”, opera romantica tedesca scritta e composta da Richard Wagner, eseguita per l’occasione dal maestro Daniel Barenboim.

Come abbiamo già segnalato per chi non avrà il piacere di assistere dal vivo allo spettacolo, sono previste diverse iniziative che permetteranno di ammirare l’opera wagneriana anche al di fuori del tempio del Piermarini, dalle proiezioni nei cinema ai maxi schermi in giro per Milano.

Anche da casa sarà possibile “prendere parte” alla prima scaligera grazie alla diretta tv su Rai 5 e Rai HD e radiofonica su Radio3.

Ecco due ricette, perfette per gli spettatori casalinghi del “Lohengrin”, pensate dall’Executive Chef del ristorante “Il mercato del pesce” di Milano, Manuel Poli, con la collaborazione del CookDesigner Roberto Gugnali.

Si tratta dei “cestini di Wagner”, uno di soufflè e l’altro di mousse di patate, profumati al cren con speck croccante ed ali di parmigiano.

“Per omaggiare Wagner e la sua terra, la Germania, ho deciso di utilizzare ingredienti legati alle origini dell’artista, stagionali e facili da reperire. Proprio per questo motivo ho deciso di utilizzare per la preparazione di questi piatti le patate, il tubero più prodotto in terra tedesca, lo speck, salume tipico della cucina teutonica, e il cren, radici il cui valore culinario fu scoperto alla fine del XVI secolo dai tedeschi”, ha detto Poli.

E le ali di di parmigiano? “Lohengrin è il cavaliere del cigno, la sua barca è trainata da un cigno, raffigurato anche sul suo elmo e sullo scudo del cavaliere. Per questo per le mie creazioni ho deciso di inserire simbolicamente queste ali di parmigiano”, ha spiegato lo chef.

Per la presentazione, Poli e Gugnali hanno scelto di decorare il piatto con una striscia blu rappresentante il fiume dove si ambienta l’opera e le foglie trite, simbolo di Lipsia, città natale di Wagner.

Ecco la ricetta della mousse e buon appetito!

Cestino di mousse di patate al cren con speck croccante e ala di parmigiano

Cestino di mousse di patate profumata al cren con speck croccante e ala di parmigiano
Ingredienti
pasta sfoglia pronta
formina per cestino
patate rosse 400 gr
1 uovo
latte 50 ml
speck a dadini g 60
cren grattugiato g 10
sale
pepe bianco macinato
parmigiano reggiano
estratto di alga spirulina blu
olio evo
Per la finitura
tiglio foglie/fiori essiccati
Preparazione
Bollire le patate, spellarle e schiacciarle. Incorporare l’olio e la ricotta, aggiungere i dadini di speck, precedentemente passati in padella, il cren ed il pepe. Aggiustare di sale. Fare delle striscioline di pasta sfoglia ed incrociarle sulla formina al contrario, formando un cestino, pennellarle con dell’uovo e metterle in forno. Nel frattempo, formare con una formina due ali d’angelo ed immettere del parmigiano e metterlo in forno a 200° fino a solidificazione.
Presentazione
Piatto liscio bianco. Riempire il cestino con la mousse e metterlo al centro, inserire le ali di parmigiano, dare una pennellata di blu sul fianco del piatto e spargere i fiori o le foglie di tiglio.

Avatar

Written by Monica

10 Corso Como apre a Shanghai

Olympia Le-Tan per Lancôme