Premio Innovazione Leonardo 2018: per iscriversi c’è tempo fino al 5 novembre

Sei uno studente, un neolaureato o un dottorando? Hai un Ph.D. conseguito da non più di due anni in Ingegneria, Matematica, Fisica, Informatica, Chimica o Economia? Non perdere questa grande opportunità! Al via il Premio Innovazione Leonardo 2018.

 

Giunto alla quattordicesima edizione, il concorso è aperto a studenti, neolaureati, dottorandi e PhD. Quest’anno introduce poi delle novità interessanti, come l’inclusione delle facoltà di Economia e la focalizzazione su nuove questioni come la realtà virtuale, i sistemi cognitivi, il blockchain e l’economia circolare. È possibile inviare la propria domanda di partecipazione entro e non oltre lunedì 5 Novembre 2018. Si possono proporre idee innovative e progetti di ricerca e tesi. In palio riconoscimenti economici e la possibilità di fare un tirocinio formativo di 6 mesi all’interno del Gruppo, per conoscere da vicino il cuore tecnologico e innovativo di Leonardo. 

Si tratta di un evento sul tema dell’innovazione, che offre un’occasione unica per esplorare le nuove frontiere della ricerca e della tecnologia. Questa iniziativa, che Leonardo sostiene con orgoglio da numerosi anni, suscita infatti grande interesse non soltanto in ambito aziendale ma anche tra gli studenti universitari, neolaureati  dottorandi e Ph.D. delle facoltà STEM (Science, Technologies, Engineering, Mathematics). Sono proprio questi gli studenti a cui è rivolto l’invito al contest. Quattro, come dicevamo, sono gli ambiti di ricerca applicati al contesto dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza: realtà virtuale e realtà aumentata; sistemi cognitivi e le tecnologie basate sull’intelligenza artificiale; Blockchain ed Economia Circolare.

I vincitori del Premio Innovazione Leonardo, 3 per ciascuna categoria (studenti/neolaureati e dottorandi/PhD), saranno premiati con stage di formazione all’interno dell’Azienda e riconoscimenti economici. Per Leonardo l’iniziativa è, inoltre, un modo per sostenere la propria azienda e i suoi dipendenti. I progetti, infatti, hanno dato vita negli anni a importanti soluzioni tecnologiche: circa il 23% dei brevetti nel portafoglio di Leonardo nasce dal Premio Innovazione e di questi il 97% ha trovato applicazione in sistemi, prodotti e servizi. Per tutte le info e leggere per intero il regolamento vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del Premio Innovazione Leonardo 2018. 

 

Avatar

Scritto da Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Fedez minacciato di morte: il rapper spaventato e turbato si sfoga su Instagram

Nadia Toffa malattia: la ‘Iena’ si mostra senza parrucca ai fan, ecco la foto