PPR supera i 12 miliardi

Monica
16/02/2012

Il colosso del lusso francese PPR ha raggiunto nel 2011 la quota di 12.227 miliardi di euro rispetto agli 11 dell’anno precedente per una crescita dell’11,1%

PPR supera i 12 miliardi

Una crescita dell’11,1%PPR ha reso noto il fatturato del 2011.

Il colosso del lusso made in France ha raggiunto la quota di 12.227 miliardi di euro rispetto agli 11 dell’anno precedente per una crescita dell’11,1%.

I profitti operativi sono balzati in avanti del +16,9% a 1,602 miliardi, mentre l’utile netto è salito del 26,4% superando così la soglia del miliardo di euro.

“I risultati eccellenti di PPR riflettono il fascino irresistibile dei nostri marchi, la qualità ineguagliabile dei prodotti e l’impegno infallibile dei nostri dipendenti e grazie alla combinazione di tutti questi fattori, possiamo guardare al futuro con fiducia”, ha detto il Presidente e CEO François-Henri Pinault, ribadendo che anche il 2012 sarà un altro anno di crescita sia operativa che finanziaria per PPR.

Nel dettaglio, il segmento luxury del gruppo ha registrato un +22,2% a 4,917 miliardi, di cui Gucci +18,7% a 3,143 miliardi, Bottega Veneta +33,6% a 683 milioni, Yves Saint Laurent +32,3% a 354 milioni.

Sui profitti operativi, Gucci balza del 25,2% a 948 milioni pari al 30,2% rispetto al 28,4 dell’anno precedente e Bottega Veneta del 57,1% a 205 milioni pari al 30% rispetto al 25,4% del 2010.

Mentre nella Sport & Lifestyle division, Puma, ha chiuso il 2011 con un fatturato di poco superiore ai 3 miliardi di dollari, in crescita dell’11,2% rispetto ai 2,7 miliardi del 2010.