Porsche Cayenne Turbo S il Suv più potente mai creato

Novità dalla casa di Stoccarda

Nel mondo dei motori, si sa, i muscoli contano. Spesso, chi decide di acquistare un auto viene influenzato dai quei pochi chilometri in più che quella vettura può garantire nei confronti di un’altra di analoga categoria. E il discorso, nonostante le apparenze, vale non solo per le automobili sportive. Sarà per questo motivo allora che Porsche ha deciso di lanciare sul mercato l’ultima evoluzione degli Sport Utility Vehicles, la Cayenne Turbo S.

Con il nuovo modello, infatti, la casa tedesca si riappropria del primato di Suv più veloce, da sempre una prerogativa della Cayenne Turbo e solo temporaneamente strappato dalla ML 63 AMG. A fare la differenza con la Turbo standard poche cose.
Solo una S in più, accanto al logo del portellone posteriore, le griglie delle prese d’aria anteriori in tinta con la carrozzeria e gli enormi cerchi da 20 pollici che lasciano intravedere i dischi freno più grandi.

Stesso dirscorso per quanto riguarda gli interni: la Turbo S non mostra nulla di troppo diverso. Quasi a voler dimostrare che in casa Porsche è la sostanza a contare, più che l’apparenza. L’assetto, adeguato alla maggiore potenza del motore mediante il sistema di sospensioni attive PASM, che adotta un nuovo software per un controllo più rapido e preciso dei movimenti del corpo vettura, mentre l’impeccabile cambio Tiptronic Porsche a sei velocità permette di gestire con dolcezza e precisione la potenza esuberante del motore .

Analogo discorso può essere fatto sul motore, lo stesso V8 biturbo di 4.5 litri della ‘Turbo’, rivisto negli intercooler, nella gestione elettronica e nella pressione massima di sovralimentazione, salita di 0,2 bar a quota 1,9. Il risultato è un gran bel po’ di potenza in più: 521 CV (+71) a 5.500 giri e 720 Nm di coppia (+100) a 2.750 giri.

Così, la Cayenne Turbo S diventa anche la seconda Porsche di serie più potente, preceduta solo dalla Carrera GT da 612 CV. La trasmissione automatica messa a punto dalla casa tedesca, gli permette di superare anche i passaggi più insidiosi.

Nonostante Cayenne Turbo S è in grado di bruciare lo 0-100 in poco più di 5 secondi e di toccare i 270 chilometri all’ora di velocità massima (dati dichiarati dalla Casa), sotto le spoglie di SUV d’alta gamma, la Cayenne Turbo S cela il suo spirito avventuriero, che gli permette d’affrontare comodamente tutti i percorsi proposti, dal fuoristrada al deserto vero e propio e sempre, senza abbandonare il comfort che l’ha sempre contraddistinta.

Per informazioni:
www.porsche.com

Avatar

Written by Redazione

Autunno in Alto Adige

Raso, pizzo, ricami per Princesse tam.tam