Pop Art a Torino

La mostra della settimana
Chi dice Pop Art pensa subito alle opere di Andy Warhol, padre fondatore della corrente artistica più dirompente della seconda metà del XX secolo.

Se volete allargare la vostra conoscenza anche agli altri artisti di questo movimento d’oltreoceano, non dovete perdere la mostra Pop Art a Torino!?, in scena fino al 10 febbraio 2013 al MACA (Museo Arte Contemporanea Acri).

La rassegna è incentrata su 5 figure fondamentali nell’evoluzione artistica della città di Torino e dell’intero panorama italiano a partire dagli anni ’60: Alighiero Boetti, Piero Gilardi, Aldo Mondino, Ugo Nespolo e Michelangelo Pistoletto.

L’intento del curatore Francesco Poli è quello di sdoganare questi artisti dai confini dell’Arte Povera, evidenziando la loro vicinanza ai dettami della Pop Art americana.

“Le immagini variopinte delle varie lettere incasellate degli Arazzi di Boetti – scrive Poliriconducono all’artista anche persone che ignorano qualsiasi altra opera della sua vastissima ed eclettica produzione.
Il Gilardi dei Tappeti natura è certamente un artista Pop. Egli è fedelissimo all’aura e canonico precetto del Pop italiano consistente nel riportare le cose tali e quali, con puntuale ricalco, contando sull’inevitabile effetto di estraniamento consistente nel ricostruirle con materiali artificiali e con colori violenti. Mondino è uno degli artisti italiani più eclettici, il cui percorso artistico si muove dalla Pop Art al linguaggio poverista degli esordi, alle molteplici sperimentazioni di tecniche e materiali. Nespolo – prosegue il noto critico e storico dell’arteha una radice Pop che ha mantenuto immune da aridità concettuali. Per Pistoletto, infine, l’arte crea immagine, anche se non vuole essere rappresentativa. I mezzi d’informazione e di diffusione producono inesorabilmente la trasformazione dell’opera in immagine, qualsiasi essa sia”.

Attraverso una collezione di 45 opere chiave, la mostra riesce nell’intento di gettare un nuovo sguardo su 5 pittori che hanno avuto un ruolo rivoluzionario nella scena artistica nazionale.

Logo MACA

www.museomaca.it

Avatar

Written by Chiara

Frankie Morello autunno inverno 2013-2014

Paul Smith per il Giro d’Italia 2013