Pompidou e Triennale, nuovi avamposti

Russia e Corea per i musei
Novità per il mondo dell’arte. È in progetto un nuovo Centre Pompidou di Mosca, mentre la Triennale di Milano aprirà un nuovo centro in Corea.

Il progetto del centro russo, che sarà pronto nel 2015, si presenta come nuovo museo statale d’arte contemporanea e nasce come espansione del National Center for Contemporary Art (NCCA). Venticinquemila metri quadrati accoglieranno gli spazi espositivi, un cinema e una caffetteria. Tra gli artisti si fanno i nomi di Jake & Dinos Chapman, Damien Hirst e Paul McCarthy.

Uno spazio per mostre temporanee, un bookstore, un caffè e un ristorante saranno i plus dell’avamposto coreano della Triennale, che sorgerà su un’area di seimila metri quadrati a Sud della capital Seoul, dove sorgerà il polo fieristico Fiera Incheon Complex. Grandi mostre, convegni, eventi saranno l’attività cardine di Triennale Incheon, destinata a diventare un polo d’attrazione culturale per l’Estremo Oriente. Lo spazio sarà inaugurato il 15 settembre.

Avatar

Written by Redazione

Parker Premier di Beatrice Fontana

Gabriella Rivalta, 40 anni di gioielli