International Cup Saint Tropez

Uno degli eventi di polo più attesi dell’annoDieci squadre, quaranta giocatori e più di centosessanta cavalli, una località che da più di mezzo secolo è tappa preferita da VIP internazionali, un perfetto equilibrio tra sport e feste, tra desiderio di vittoria e semplice godere della vita; questa è la International Cup di Saint Tropez, il torneo che ogni anno a luglio attira gli appassionati di polo a questo esclusivo club sulla Costa Azzurra.

Durante la cerimonia di apertura ufficiale del torneo – una parata di cavalieri e cavalli lungo le vie del porto – già si intuisce l’atmosfera elegante dell’ evento: i giocatori in pantaloni bianchi, in groppa ad animali tonici e scattanti, indossano con fierezza le maglie dei loro teams e sfilano sotto agli sguardi del pubblico, accorso per assistere a questo spettacolo unico.

Questo però è solo l’inizio. Infatti, varcati gli eleganti cancelli del Polo Club Saint Tropez, ci si ritrova in una situazione che indubbiamente supera le aspettative. Mentre ai palenque – l’area riservata alle squadre -, i giocatori si preparano e discutono le strategie ed i groom riscaldano i cavalli, alla club house, i presenti sorseggiano champagne, ammirando le lucide automobili Maybach esposte all’ ingresso e l’ elicottero – con tanto di logo del polo club – fermo a bordo campo.

L’atmosfera rilassata cambia quando lo speaker incomincia a parlare. I giocatori fanno il loro ingresso sul terreno, dove lo spirito di competizione è forte quanto l’affinità che lega i membri di questo gruppo internazionale; affinità chiaramente percepibile durante il cocktail di benvenuto, durante il tipico asado argentino, durante la serata di gala e durante la cerimonia di premiazione che, tra champagne e coriandoli, è una degna conclusione a dieci giorni di sport ed intrattenimento.

La finale, tra il team Hublot ed il team Maybach è combattuta; l’adrenalina e l’emozione si sentono sia nella voce dell’ annunciatore che negli sguardi degli spettatori che, con il fiato sospeso, osservano cavalli e cavalieri saettare davanti ai loro occhi. Tra di loro, VIP internazionali quali Lapo Elkann e lo stilista Christian Audigiers, le cui creazione vanno per la maggiore tra divi hollywoodiani ed icone della musica della portata di Paris Hilton, Madonna, Katy Perry.

Questo è lo spirito di Saint Tropez. Questo è lo spirito della International Cup: giocatori provenienti da dieci nazioni che si riuniscono per vivere una vacanza esclusiva fatta di match esilaranti, giornate a rilassarsi in spiaggia o addirittura a bordo di magnifici yacht; notti passate in locali rinomati che evocano la Dolce Vita. Un appuntamento che non solo lascia appagati coloro che in campo si battono per la vittoria, ma anche coloro che, dopo una giornata passata al sole della Costa Azzurra, percorrono la strada che costeggia la bellissima baia, per assistere ad uno spettacolo perfettamente in linea con quello che è St. Tropez: lusso, glamour, divertimento ed adrenalina!

Allegra Nasi

Avatar

Written by Francesca

Fonteverde Living, il lussuoso Destination Club tutto italiano

La Reggia di Caserta ha “Il Parco Più Bello d’Italia”