Pitti Uomo 81

Francesca
10/01/2012

Apre oggi, 10 gennaio 2012, Pitti Uomo 81 la kermesse fiorentina dedicata alla moda uomo e non solo.1072 marchi e 74 collezioni donna protagoniste a Pitti W

Pitti Uomo 81

A Firenze fino al 13 gennaio 2012Apre oggi, 10 gennaio 2012, Pitti Uomo 81 la kermesse fiorentina dedicata alla moda uomo e non solo.

La Fortezza da Basso di Firenze si appresta dunque ad ospitare 1072 i marchi distribuiti su 59mila metri quadrati di spazio espositivo, suddivisi in 11 tappe, e migliaia di visitatori.

Tanti i progetti che hanno suscitato grande attesa per questa 81esima edizione a partire dall’ospite d’onore, la maison Valentino presente con la collezione autunno inverno 2012-2013 in uno special event blindatissimo, e poi ancora Herno Laminar, un progetto di ingegneria sartoriale realizzato dal designer Errolson Hugh con la speciale collaborazione di Gore Tex o la partecipazione di McQ, contemporary line di Alexander McQueen.

Troveranno spazio anche Hardy Amies, couturier ufficiale della Regina Elisabetta, il progetto A di Alcantara, Tonello, Zanone e Jimmy Choo, che per la prima volta presenta la collezione in un salone, e una selezione di designer giapponesi.

Tra i giovanissimi ecco Andrea Pompilio e Emiliano Rinaldi, vincitori dell’edizione 2011 del concorso “Who is on next now? Uomo” protagonisti di due eventi speciali, il primo alla Stazione Leopolda e il secondo allo Yab.

A interpretare il tema di questa edizione di Pitti Uomo 81, “It’s Graphic Now”, 14 giovani graphic designers internazionali – selezionati da Giorgio Camuffo – chiamati ad esprimere il loro sguardo sul futuro attraverso una parola, che tradurranno in immagine creando un logo che la rappresenti.
Sarà compito poi dell’architetto Oliviero Baldinidare voce a questa nuova immagine con uno speciale allestimento mobile e creando così un file rouge tra i padiglioni.

Tra le conferme ecco la seconda edizione di “Vestirsi da Uomo”, progetto sull’eleganza maschile che riunirà sotto la guida dell’art director Marc Ascoli le prososte di: Barbour, Black Fleece By Brooks Brothers, Borsalino, Cruciani, Engineered Garments, Folk, Herno, Lardini, Salvatore Piccolo, Santoni, Tonello, Yuketen.

Riconfermate alla dogana anche 74 collezioni donna protagoniste a Pitti W tra qui spicca l’acclamata stilista d’oltralpe Olympia Le-Tan che sta facendo parlare di sé in tutto il mondo grazie a delle collezioni di borse davvero oroginali.

Si potrà seguire la kermesse, oltre che su luxgallery.it, anche su e-Pitti.com – la piattaforma di fiera virtuale lanciata lo scorso giugno.

Buon Pitti a tutti!