Pitti Immagine Uomo 72: Paul Van Haagen

La collezione primavera estate 2008 dello stilista fiammingo si ispira alla libertà di muoversi e di pensare, unendo la qualità e le ultime tendenze moda

È stata presentata a Pitti Immagine Uomo 72 la collezione giovane primavera-estate 2008 di Franceschetti disegnata da Paul Van Haagen, che sceglie come slogan “I walk alone” per calzature dedicate a chi le vuole intendere non più come semplice accessorio, ma come mezzo per distinguersi ed evidenziare la propria unicità.

Qualità e senso per la moda si uniscono all’ispirazione al simbolo per eccellenza di uno stile di vita sopra le righe e libero da ogni convenzione: James Dean.

Lo stilista fiammingo propone novità interessanti nella lavorazione dei pellami, utilizzando originali accostamenti di lucido e opaco, strutturato e destrutturato, senza però abbandonare la linea casual che da sempre lo ha caratterizzato nella ricerca dei modelli. Saranno ancora stivaletti, polacchini e scarpe stringate dalle linee arrotondate a farla da padrone, realizzate in canguro, cavallo, cammello, tutti materiali riproposti con un’immagine decisamente “new vintage”.

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Uomo si festeggia al Just Cavalli Café

L’estate di Chanel si dà alla luce