Pitti Fragranze n.7

Firenze capitale della profumeria artistica

Dal’11 al 13 settembre 2009, Firenze diventa capitale della profumeria artistica e selettiva con Pitti Fragranze n.7, salone-evento dedicato alle migliori proposte del settore e all’evoluzione della cultura olfattiva, ospitato per la prima volta dalla Stazione Leopolda.

In rassegna essenze esclusive, prodotti per la cura e il benessere del corpo, la ricerca sulle specialità cosmetiche e gli accessori profumati dei marchi italiani e internazionali.

Tra le novità di questa edizione, Spring, l’area speciale riservata ai nomi nuovi, una selezione di proposte dal mondo degli Accessori, sempre più elemento irrinunciabile del lifestyle contemporaneo, e Le Capsule, serie di incontri, curati dalle aziende espositrici, che daranno l’opportunità al pubblico di sperimentare nuovi rituali di bellezza e benessere insieme a prodotti esclusivi. Ad esempio, ecco i trattamenti speciali dedicati agli uomini di Annemarie Bőrlind e Jane Iredale eseguiti dai make-up artist di Intertrade Europe.

150 i marchi presenti alla manifestazione, tra i quali segnaliamo: Creed, E. Marinella, Esteban, Floris, Fragonard, Glominerals, Il Profumo, Laura Tonatto, Lorenzo Villoresi, Maitre Parfumeur et Gantier, Montale – Paris, Nasomatto, Nougat Body To Home, Officina Delle Essenze, Tauleto Fragrance, The Laundress, Valobra.
Tra i nomi nuovi e i rientri invece segnaliamo: Bakel, Byredo, Mark Buxton, Molinard, Nobile 1942, Perle Di Bianca, Profumi Delle Cinque Terre, Tauer Perfumes.

Non manca un ricco programma di eventi, che accendono i riflettori sui protagonisti internazionali della profumeria creativa e della scena contemporanea legata a benessere e lifestyle: talk show, installazioni, mostre fotografiche e presentazioni.

Ecco Il Profumo nel Futuro, un programma di quattro talk show organizzati da Pitti Immagine in collaborazione con Futuretaste, società di analisi e consulenza specializzata nel campo del lifestyle. Un panel di esperti e personalità italiane e internazionali del mondo della profumeria selettiva, dell’enogastronomia, della moda, del design e della comunicazione si confronteranno su interrogativi come “Che odore avrà il futuro? Abbiamo tutti lo stesso naso? Nel mondo apprezziamo tutti allo stesso modo gli stessi odori? E come cambiano nel tempo le nostre sensazioni?”. Il dibattito verrà introdotto da immagini e materiali di una ricerca che Futuretaste ha realizzato con il contributo di Givaudan, la grande azienda francese leader mondiale nella produzione e commercializzazione di componenti per essenze e aromi del settore alimentare, della cosmetica e delle fragranze.

Tra le altre cose, nello spazio Calé ecco “Il profumo ti dice che…”, che invita a scoprire le Fragranze d’Autore del marchio in una particolare installazione. Si annusa una fragranza, si chiudono gli occhi e ci si lascia andare: colori, pensieri, sensazioni e libere associazioni prendono forma su carta in parole da condividere. Il profumo racconta la sua storia e parla dei suoi segreti.

Fragranze N.7
11-13 settembre 2009
Stazione Leopolda
Viale Fratelli Rosselli, Firenze
Orario: 10.00 – 18.00
Ingresso gratuito riservato agli operatori del settore
Sabato 12 settembre: apertura al pubblico, biglietto di ingresso 10 euro

Avatar

Written by Redazione

Hermès, orologio da tavolo in pelle

I 100 anni della Strada delle Dolomiti