Pitti Bimbo: gioco, fantasia e solidarietà

Le collezioni primavera estate 2008 propongono look freschi e allegri, con uno sguardo attento alla moda degli adulti e il continuo desiderio di divertirsi

Pitti immagine Bimbo sono state presentate le collezioni primavera estate 2008 per bambini e bambine, tra innovazioni, tanta allegria e uno sguardo ai bimbi meno fortunati.

Nell’edizione che ha visto l’esordio di nomi quali Armani, Alberta Ferretti, Escada, Chloé, Missoni e Roccobarocco, Aureli ha presentato la collezione Red Sound in modo assolutamente innovativo: in una parete di megaschermi sono stati proiettati filmati in 3D di bozzetti ed immagini delle anteprime più significative dei capi, affiancati da video, foto, commenti tratti dal back stage della nuova campagna advertising e brevi interviste al personale interno dell’azienda.

Futurista la sfilata di Agatha Ruiz de la Prada, che presenta una collezione fatta di vestiti comodi, dai colori brillanti e stampe allegre, sempre giocati con le sue icone tradizionali: fiori, pois, cuori e, in questo caso, stelle iridescenti. Vasta la linea di completi estivi in cotone stampato e denim, seguiti da costumi da bagno fino ad arrivare ad una serie di vestiti eleganti in seta leggera abbinati a tessuti metallizzati.

Poesia, fantasia, allegria contraddistinguono la collezione bambina Hello Kitty by Victoria Couture. Victoria Casal, direttore artistico, ha giocato sul desiderio di ogni bambina di assomigliare alla mamma, provando i suoi vestiti, le sue scarpe, e di sentirsi grande, bella, elegante. Per questo la linea si avvicina molto allo stile prezioso e glamour della collezione donna. Molte sono le proposte per i vari momenti della giornata, per le diverse occasioni, per le vacanze. Due soprattutto le novità di una collezione con una leggera propensione al lusso: una linea completa di costumi da bagno e teli da mare creati apposta per loro e il tema Rock & Roses, in sintonia perfetta con il trend del momento.

Si ispira al Tibet e all’Himalaya Annapurna, azienda specializzata in cashmere, con forme morbide, colori caldi e naturali tipici della tradizione di questi luoghi: vinaccia, senape, ottanio, rosa antico, bianco naturale. Uno speciale packaging che comprende copertina, sciarpa, maglioncino, tutina e cappello, costituisce il kit “Annapurna Help the children”: una percentuale degli utili ricavati dalla vendita del kit sarà devoluta all’Associazione Onlus “Gruppo India” per fornire aiuti ai bambini delle popolazioni Himalayane.

Canadiens aiuta i “piccoli esploratori” a mantenere sempre vivo lo spirito della scoperta con una collezione tanto pratica e protettiva quanto di tendenza. Accuratezza e vestibilità si uniscono a un look attuale, fatto di originali, colorati motivi e tessuti freschi e resistenti.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Rubino: bellezza e lifestyle

Estate a Dubai