Pitti Bimbo a Firenze

Oltre 540 gli espositori nella rassegna dedicata alla moda bambino giunta al numero 66. In passerella le collezioni autunno-inverno 2008-2009
Dal 18 al 20 gennaio 2008 la Fortezza da Basso di Firenze apre le porte a Pitti Bimbo, con oltre 540 espositori pronti a presentare le collezioni autunno-inverno 2008-2009 dedicate ai più piccini.

Molte le aziende estere e i nuovi progetti dedicati all’alta qualità e alla moda etica con New View e la nuova area EcoEthic.

La prima, in crescita, è dedicata alle aziende indipendenti specializzate in collezioni di ricerca indirizzate a un pubblico non convenzionale, che sceglie marchi di nicchia e all’insegna della sperimentazione. New View si presenta con circa 15 nuovi marchi e con un nuovo allestimento.
Novità esclusiva di Pitti Bimbo, l’area EcoEthic rappresenta quelle realtà di mercato che scelgono un atteggiamento etico ed eco-sostenibile nei confronti della moda. Un mercato in forte espansione che sempre più cattura l’attenzione di buyer e consumatori. L’area raddoppia i suoi espositori sottolineando ancora una volta l’attenzione del salone alle evoluzioni di tendenze e consumi e la sua attitudine al talent scouting.

Successo consolidato per SuperStreet, la sezione riservata a denimwear e streetwear, che alla settima edizione registra oltre 60 brand. E ancora sfilate e cene di gala.

Tra i marchi Marithe + Francois Girbaud Shoes, Lonsdale, Replay & Sons Footwear, Harley Davidson, Walt Disney Gold Collection.

Non poteva mancare l’allegria di Agatha Ruiz de la Prada con una collezione per bambine carica di colori. Tonalità come l’arancione, il fucsia, il verde e il marrone caratterozzano i cappotti, impermeabili, pantaloni, gonne e vestiti, accessoriati da originali cappellini, guanti e sciarpe di lana. Essenziale per non avere freddo, tutta la serie di cerchietti realizzata con maxi pon pon, cui sono abbinati sciarpe multicolor e stivali laminati. L’abbigliamento sportivo è caldo e molto comodo, con divertenti stampe di robot, skyline di città e magici paesini. Per le occasioni speciali abitini degni di una principessa, confezionati in materiali più ricercati, quali seta, velluto e lana multicolor.

Presente anche Armani con le collezioni Armani Baby, Junior e Teen. Tono asciutto e nitido ma teneramente spiritoso per i bebè e per i bimbi dai due agli otto anni. Per gli adolescenti ecco jeans dai lavaggi indaco scuro, neri e grigi con piccoli dettagli che mettono in evidenza il logo. Completamente rinnovata la vestibilità dei 5 tasche: skinny, più attillato, e regular. Ampia la scelta dei capospalla, dal giaccone imbottito di piume d’oca con logo stampato a effetto catarifrangente, al cappotto in panno di tono più formale. E ancora maglie jacquard a righe colorate, scarpe da ginnastica di pelle metallizzata, scarponcini di camoscio, panno a stampa principe di Galles, canvas di nylon, imbottito di piume d’oca, per il giaccone tipo lupo di mare, pantaloni cargo di raso mano pesca, 5 tasche di fustagno, velluto e denim, T-shirt colorate.  Per le ragazze, giacca e gonna o giacca e pantaloni realizzati in felpe per essere più comode, in tweed per sentirsi sportive ma eleganti, o di flanella gessata con righe flock per un aspetto anni ’60, abbinati a giacche e cappotti di lana. Anche per lei pantaloni e 5 tasche sono stati sviluppati secondo diverse modellature: Skinny, Regular e Flair. Denim a lavaggio indaco. Grafiche scintillanti e femminili, talvolta sovrapposte a righe e pois all-over, stampate su morbide viscose.

Canadiens dedica ai bambini una collezione ricca di novità e di elementi inediti.
Colori emozionanti, ispirati alla natura canadese, morbidezza e calore, costruzioni accurate, eccellenza di materiali e finiture, mille dettagli per capi leggeri e sportivi.

Massimo comfort ed accurata scelta dei materiali anche per Nordkapp Junior, che si rifà alla forza creativa dei sogni. Tre sono i concept collection, Basico-Logo, Woolliness e English, che legano alla minuziosa selezione dei tessuti la ricerca dei particolari personalizzati per l’universo junior. Tre linee, per l’abbigliamento e gli accessori, che uniscono praticità e glamour.

I piccoli amanti della danza e del fitness ammireranno la linea Dimensione Danza, con le collezioni Bebè (0-24mesi), Baby (24mesi – 5anni) e Girl (6-12anni). Le suggestioni della danza diventano contemporanee attraverso inattese contaminazioni street wear con più moderne forme di espressione quali l’hip hop, il rock, il funky e il jazz.
Tutti i capi sono realizzati in tessuti morbidi e confortevoli, mentre la perfetta vestibilità permette una totale libertà di movimento. Tra le proposte più particolari: le gonnelline in tulle come tutù da indossare sopra colorati leggings.
I modelli sono soprattutto pratici e il particolare prezioso dato dal glitter, dall’applicazione, dalla stampa laminata è pensato per resistere a ripetuti lavaggi.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Sacco compie 40 anni

Il libro nero delle diete segrete di Hollywood