Pitti Bimbo 78, i trend dell’inverno 2014

Autunno inverno 2014-2015

Nei giorni scorsi, tra le anticipazioni della moda uomo e appena prima dello scintillio dell’haute couture a Parigi, Firenze ha ospitato il meglio della moda bimbo.

Con l’edizione n.78 di Pitti Bimbo dedicata alle collezioni autunno inverno 2014-2015 si registrano segnali oggettivi di soddisfazione e fiducia per il settore della moda junior. Nel capoluogo toscano si sono infatti riversati poco meno di 7.200 buyer e in totale sono stati quasi 10.000 i visitatori complessivi della manifestazione.

“C’è stato un generale clima di ottimismo – afferma Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immaginegli espositori hanno presentato le nuove collezioni e i loro nuovi progetti legati alla moda bimbo con dinamismo, creatività e grande qualità, dimostrando voglia di crescere tra i nuovi mercati e quelli già consolidati, e grande determinazione nel reagire alle difficoltà del mercato interno. I mercati esteri si sono confermati ancora una volta il volano trainante del settore, ma la crescita nei numeri dei buyer italiani – anche se contenuta – è comunque un dato molto importante, che abbiamo già registrato a Pitti Uomo e che leggiamo come un incoraggiante segnale che un cambio di passo per il nostro paese dovrebbe già essere in atto”.

Con il suo ricco calendario di sfilate ed eventi speciali in Fortezza da Basso e in città, presentazioni, happening e aperture di nuovi punti vendita, Pitti Bimbo ha confermato dunque di essere il punto di riferimento del mondo della moda bimbo sulla scena internazionale.

Al centro delle proposte viste a Firenze ecco capi dallo stile elegante e raffinato, perfetti per le occasioni speciali, ai quali vendono mixate proposte più casual ma sempre e comunque fashion, senza dimenticarsi di essere a misura di bambino.

Tra i trend più significativi per il prossimo inverno ecco il ritorno del bomber, visto anche sulle passerelle della moda uomo e il ritorno agli anni ’80 con stampe coloratissime o giungla urbana e maxi maglioni da indossare con i leggings.
Non manca lo stile rockabilly che incontra il bon ton attraverso l’uso del pizzo in abbinamento alla pelle, il denim trattato con bagni 100% naturali che rendono i pantaloni, e non solo, morbidissimi e super portabili e nemmeno lo stile romantico ed elegante dal sapore francese, raccontano attraverso infinite sfumature di rosa, fiori stampati, fiocchi e decorazioni e così via.
Poi ancora via libera a un mood sporty chic con felpe, giubbotti college in lana cotta, velluto a coste, tweed e stampe tartan.

Per quanto riguarda la palette di riferimento, verde, rosso e blu la fanno da padrone senza dimenticare slanci di colore dedicati alla gioia di essere piccoli.

Grande l‘attenzione ai dettagli e agli accessori che completano gli outfit. Anche i bimbi meritano di soddisfare la propria vanità giocando con orsetti che spuntano dalle tasche dei cappotti o indossando occhiali da sole degni dei divi di Hollywood.

Vediamo nella nostra gallery alcune delle proposte più interessanti per l‘autunno inverno 2014-2015 viste sulle passerelle e negli stand di alcune delle maison più importanti del panorama internazionale.

Written by Francesca

Giorno della Memoria 2014

Grammy 2014, i vincitori e le foto più belle