Picasso a Firenze

La mostra della settimana
Palazzo Strozzi a Firenze ospita dal 20 settembre 2014 al 25 gennaio 2015 una mostra che mette sotto i riflettori i capolavori del pittore cubista più noto al mondo, Pablo Picasso.

L’esposizione “Picasso e la modernità spagnola”, a cura di Eugenio Carmona, raccoglie circa 90 opere del maestro spagnolo e di altri artisti di grido come Joan Miró, Salvador Dalí, Juan Gris, Maria Blanchard, Julio González, provenienti dal Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía di Madrid.

Dipinti, sculture, disegni, incisioni e un film di José Val del Omar accompagnanao il visitatore attraverso un percorso che analizza l’influenza che Picasso ha esercitato su tutta l’arte del XX secolo.

Tra i quadri esposti vi segnaliamo Testa di donna (1910), Ritratto di Dora Maar (1939) e Il pittore e la modella (1963) di Picasso, inoltre Siurana, il sentiero (1917) e Figura e uccello nella notte (1945) di Miró, Arlecchino (1927) di Dalí e poi i disegni, le incisioni e i dipinti preparatori di Picasso per il grande capolavoro Guernica (1937), mai esposti in numero così elevato fuori dalla Spagna.

Con questa rassegna Palazzo Strozzi celebra Picasso, in un anno speciale che vede anche la riapertura del Museo Picasso a Parigi, il prossimo 25 ottobre, giorno del compleanno dell’artista.

Prossimamente è prevista inoltre l’uscita del biopic su Picasso “33 Dias”, incentrato sui giorni che segnarono la complessa creazione di Guernica, i cui disegni preparatori sono in mostra a Palazzo Strozzi. La pellicola diretta da Carlos Saura è interpretata da Antonio Banderas (Pablo Picasso) e Gwyneth Paltrow (la fotografa-musa dell’artista Dora Maar).

Antonio Banderas

Avatar

Written by Chiara

Milano Beer Week 2014

Farm Cultural Park