Piaggio e Ferrari per un jet

Il Ferrari Jet sta per spiccare il volo

Il capo esecutivo di Piaggio, Alberto Galassi, ha scelto Ginevra e l’European Business Aviation Conference and Exhibition (EBACE) per annunciare che il progetto del nuovo Ferrari Jet sta per spiccare il volo. 

Pochissime le anticipazioni. Ciò che Galassi ha voluto far sapere è che si tratterà di un modello basato sul Piaggio Avanti con turboelica e che sarà dotato dell’inconfondibile eleganza made in Italy. Niente di più.

Piaggio, che mantiene il suo logo nonostante la parziale acquisizione da parte di Ferrari, ha aggiunto che dietro al progetto ci sono alcuni azionisti di Abu Dhabi e l’indiano Tata Group,  con i quail è stata condivisa la scelta di mantenere top secret tutti i dettagli fino al primo volo.

Nessuna indiscrezione, dunque,  come insegna anche il modus operandi Ferrari. Per la realizzazione del jet ci vorranno ancora 10 anni e Piaggio e Ferrari hanno deciso di non prendere ordini di vendita sulla base dei rendering, ma di attendere la messa in opera del velivolo che, in tal modo, potrà usufruire di tutte le ultime tecnologie.

English version

Written by Francesca

I saloni nautici dell’estate 2009

Il Louvre sotto le palme