Philipp Plein apre a New York

La boutique della settimana

La sua sfilata autunno inverno 2014-2015, non a caso si intitolava My American Dream.

Lo stilista Philipp Plein sta realizzando il suo sogno americano con una dinamica espansione negli Stati Uniti.

Dopo l’inaugurazione di un lussuoso showroom affacciato su Central Park e l’apertura del primo flagship store a Miami, entrambi a fine 2013, il brand è approdato al 625 dell’esclusiva Madison Avenue di New York.

Lo store di Manhattan che espone le collezioni abbigliamento donna e uomo nonché le linee accessori, scarpe, borse e gioielli – si estende su 140 metri quadrati ed è stata progettata da Philipp Plein in collaborazione con lo studio milanese di architettura AquiliAlberg secondo un nuovo concept raffinato e di impatto.

Philipp Plein New York interno

All’interno il logo esagonale Philipp Plein e il marmo bianco e nero sono gli elementi chiave che si ripetono sui muri, sui soffitti e sulle vetrine.

La nuova versione black dell’iconico maxi teschio tempestato di Swarovski è esposto come elemento centrale della boutique assieme ai lampadari in vetro grigio scuro di Murano che creano un seducente effetto fumé.

Avatar

Written by Monica

Moschino per Coca-Cola light

Italia Independent e adidas, party a Milano