L’America ha una nuova stella

Il Pershing 90′ progettato da Fulvio De Simoni

Uno dei protagonisti della 47ma edizione dell’International Boat Show di Fort Lauderdale insieme al Pershing 62′, al 56′ e al 50′, è stato il Pershing 90′ in una versione pensata appositamente per il mercato statunitense. Progettato dallo yacht designer Fulvio De Simoni e dalla Divisione Engineering Pershing e del Gruppo Ferretti per interpretare con una fisionomia innovativa il concetto di megayacht, è frutto di un lavoro intenso e minuzioso, finalizzato a rispondere nel modo più completo alle specifiche esigenze di carattere culturale della clientela americana.

Il nuovo megayacht, dalla livrea grigio metallizzato, negli interni conferma l’adozione di soluzioni che in questo segmento innovano con grande coraggio e creatività, al contempo raddoppiando e valorizzando al massimo gli spazi di utilizzo diurno, per ottimizzare un concetto di prestigio e comfort, libertà e piacere del tutto inedito. In USA l’imbarcazione si presenta con un layout a tre cabine: la quarta cabina è, infatti, sostituita da una zona lounge/home theater con grande divano in pelle e mega schermo Tv.

Il Pershing 90′ ha installati a bordo due motori MTU da 2400hp, a cui si aggiunge la nuova elica di superficie ASD 16L, realizzata ad hoc per valorizzare al meglio le caratteristiche di potenza e stabilità dello scafo. Con una velocità massima di 44 nodi, e una velocità di crociera di 38 nodi, assicura prestazioni entusiasmanti e perfetta stabilità in navigazione.

Il comfort nella sua espressione più esclusiva è uno dei principi guida di tutto il disegno dello scafo. Le altezze sono elevate in ogni parte dell’imbarcazione, e lo sfruttamento dei volumi è di eccezionale resa. Ricchezza negli accessori, design sofisticato ed eleganza senza nessun compromesso caratterizzano gli spazi.

Il pozzetto rappresenta una zona estesa e molto confortevole della barca, mentre al di sopra della sala macchine è situato il garage per l’alloggio di un tender ed una moto d’acqua. Particolarmente interessante l’apertura dell’hangar, ideata in modo tale da rimanere completamente indipendente dal pozzetto lasciando indisturbati gli ospiti che si trovano sul prendisole, e una nuova plancetta abbattibile che agevola le operazioni di varo e alaggio dei water toys. L’integrazione della scala esterna nella murata sinistra della sovrastruttura permette di accedere al fly dal pozzetto esterno ed allo stesso tempo permette di lasciare ai volumi del salone un respiro ancora maggiore. Una soluzione di particolare praticità, che mette così in comunicazione tra di loro tutti gli spazi di vita all’aperto: il pozzetto di poppa con il fly e con il prendisole e la dinette di prua.
Attraversando una porta scorrevole in cristallo si accede al salone superiore dove l’allestimento enfatizza un utilizzo razionale e di comfort inusuale per ogni singola area. La plancia di comando presenta finiture grigio antracite antigraffio, ed è dotata di tutta la tecnologia di ultima generazione, come il sistema Naviop, un software che permette il monitoraggio continuo, anche via SMS, delle situazioni di allarme e di gestione dello yacht. Il salone ospita inoltre un mobile bar con top in onice retro-illuminato pensato per i momenti informali con ospiti ed amici e una zona living composta da ampio divano a C in pelle e tavolo da caffè utilizzabile anche per accogliere una tavola apparecchiata. I dettagli di ogni ambiente offrono una prova di grande cura, accentuando i toni morbidi e avvolgenti degli arredi, che possono essere personalizzati in ogni unità.
Ogni singolo componente testimonia l’attenzione scrupolosa del cantiere alla qualità e alle ultime tendenze in fatto di design, una scelta di progetto che si sposa a firme prestigiose del made in Italy, come Artemide, Poltrona Frau, Bisazza.

Sottocoperta, è posizionata a poppavia una cucina studiata per garantire una grande vivibilità, con dotazioni di autentica funzionalità professionale, dal piano di lavoro in acciaio inox alla lavastoviglie, dalla cantina dei vini al maxi frigo-freezer.
Comodità e pregio si esprimono secondo con charme e originalità anche nella progettazione delle tre ampie cabine, con un gusto sobrio di cui è un ottimo esempio la cabina armatoriale fullbeam.

www.pershing-yacht.com

Avatar

Written by Redazione

“1” Hotel, lusso ecocompatibile

Stravaganze: Olga & Elena Bekritskaja