Pershing è il Best Performance Yacht 2008

Il riconoscimento ottenuto visti i dati riportati dal sondaggio “Best of the Best” è stato ricevuto dall’azienda in Cina 
Si è tenuta giovedì 10 gennaio 2008 a Shangai la cerimonia di premiazione che ha visto assegnare a Pershing l’importante riconoscimento di Best Performance Yacht 2008, secondo i dati riportati dal sondaggio “Best of the Best”. L’azienda marchigiana si conferma così per il secondo anno consecutivo tra i più prestigiosi brand del Made in Italy scelti dal mercato cinese e da una classe di imprenditori in continua espansione.

Il Best of the Best è il più autorevole sondaggio che la redazione di “The Hurun Report”, importante magazine cinese di finanza e lifestyle, realizza con cadenza annuale con lo scopo di indagare in modo approfondito gli stili di vita e le abitudini di spesa dei personaggi più in vista dell’economia cinese.

La ricerca, svolta tra aprile e novembre 2007, ha analizzato le abitudini di spesa di 650 imprenditori cinesi, definendo che cosa comprano e come spendono i loro soldi gli esponenti del mercato economico attualmente più fiorente a livello mondiale. Le preferenze espresse hanno premiato, accanto a importanti produttori di auto, stilisti rinomati e resort di lusso, l’inconfondibile stile di Pershing, elegante sintesi di tecnologia, performance e design.

I risultati del sondaggio sono stati presentati nel corso di una serata di gala all’Hotel Pudong Shangri-La China Hall davanti ad un pubblico di 500 ospiti, fra cui figurano i più importanti manager dei brand del lusso e molti personaggi di spicco del mercato cinese.

Il premio ben si inserisce in una strategia di più ampio respiro che vede il consolidamento di Pershing come protagonista nei nuovi mercati emergenti, come quelli asiatici, che stanno maturando rapidamente in termini di cultura nautica. Fare rotta verso nuovi mercati rappresenta, tra l’altro, uno degli asset fondamentali dell’azienda, da sempre impegnata nella realizzazione di prodotti ad elevato contenuto di design e altissima tecnologia.

Questo riconoscimento ci rende orgogliosi e dimostra chiaramente la grande attenzione che Pershing dedica alle esigenze di un mercato sempre più importante come quello cinese,” afferma Tilli Antonelli, Presidente e fondatore di Pershing. “Dopo anni di crescita straordinaria nei mercati cosiddetti maturi, come quello americano e quello europeo, credo fortemente che lo sforzo delle aziende del mondo del lusso debba trovare nuovi stimoli e nuova linfa vitale proprio nei mercati asiatici, pronti ad accogliere prodotti all’avanguardia e di altissima qualità.”

A sostegno di questa tesi, è un dato rilevante quello che emerge dall’ultima lista pubblicata dell’Hurun Report, secondo la quale il numero dei miliardari in Cina continua a crescere in modo esponenziale, facendone un mercato di importanza strategica per ogni brand del lusso che voglia conquistare i migliori clienti, oggi rappresentati dai nuovi ricchi, disposti a spendere ingenti somme di denaro per ottenere quanto di più esclusivo il mercato possa offrire, meglio se “Made in Italy”.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Uomo: sfila l’eleganza

Milano Moda Uomo: l’uomo Iceberg