Pershing 72′

Linea slanciata, tempra da anticipatore, vocazione alla socialità per il nuovo yacht di lusso presentato dal brand del Gruppo Ferretti

Innovazioni, attenzione al design, alta tecnologia, innovativa disposizione degli spazi sono solo alcune delle caratteristiche del nuovo Pershing 72’ presentato dal brand del Gruppo Ferretti specializzato nella produzione di yacht di lusso.

“Il Pershing 72’ è nato con l’obiettivo di presentare una nuova filosofia con cui vivere la barca e il mare” afferma Tilli Antonelli, Presidente e fondatore di Pershing. “E’ il frutto di un intenso lavoro di squadra e inaugura la collaborazione con la prestigiosa firma di Poltrona Frau, che ha progettato e realizzato secondo le nostre esigenze la pilot house, tutte le sedute e numerosi dettagli dell’arredamento interno. Con questo modello vogliamo proporre un prodotto non solo in grado di garantire il massimo livello di comfort, ma capace di esaltare in ogni suo aspetto la socialità e il piacere di stare insieme.”

L’attenzione al design, l’eleganza e lo stile sono per Pershing un must che da sempre contraddistingue le sue imbarcazioni.
La massima cura per i dettagli e la ricerca di soluzioni d’avanguardia nel Pershing 72’ sono espresse dal design degli ambienti esterni e della linea, in particolare dallo scafo dal profilo radicalmente nuovo, un aspetto più slanciato e una grande attenzione agli ambienti interni.

La tecnologia più all’avanguardia è la grande protagonista delle dotazioni di bordo dello yacht, grazie soprattutto al nuovo hard top, alla vetrata divisoria tra pozzetto e salone, alla nuova passerella Genius, al garage e ai due motori MTU Common Rail da 1823 hp con la propulsione in Arneson (ASD 14L) dalle elevate prestazioni che permettono all’imbarcazione di raggiungere una velocità massima di 45 nodi.

Massimo il comfort grazie a una nuova definizione degli spazi interni.
 
Con questo modello Pershing conferma la propria attenzione ad un’offerta mirata ai diversi mercati: propone, infatti, un layout alternativo, dove la cabina ospiti centrale viene sostituita da una zona living, per assecondare le richieste di mercati che per cultura ed abitudini hanno esigenze diverse rispetto a quelle europee. Negli Stati Uniti, ad esempio, vige una preferenza per le zone giorno in quanto la barca viene vissuta con più continuità durante l’anno.
Caratteristiche tecniche preliminari e non vincolanti:
MOTORIZZAZIONE: 2 x MTU 12V 2000 M93 power 1823 Mhp
1340 Kw at 2450 rpm
PROPULSIONE:    Arneson ASD 14L
Velocità max a dislocamento di 1/3 carico: 45 nodi
Loa = Lunghezza fuori tutto ISO 8666 :  22,26 m. (73 ft. 0 in.)
Lh = Lunghezza di costruzione ISO 8666:  21,67 m. (71 ft. 1 in.)
H max = Altezza di costruzione dalla chiglia al Hard top: 6,12m. (20ft. 1in.)
Ht = Altezza minima per il trasporto dalla chiglia: 6,12 m. (20 ft. 1 in.)
Bmax = Larghezza massima:   5,50 m. (18 ft. 1 in.)
Immersione sotto le eliche a pieno carico: 1,45 m (4 ft 9 in)
Dislocamento ad imbarcazione scarica e asciutta: 43,4 ton. (lb.95681)
Dislocamento a pieno carico:   51,4 ton. (lb. 113292)
Capacità serbatoio carburante:   4500 lt. (US gals. 1189)
Capacità serbatoio acqua:    990 lt.  (US gals. 262)
Cabine:      3
Servizi:     3
Cabine equipaggio:    1
Servizio equipaggio:    1
Numero massimo di persone imbarcabili: 16  
Dotazioni di sicurezza    16
Categoria di navigazione CE 94/25:    A
SPECIFICHE PRESTAZIONALI: i dati prestazionali sono stabiliti al seguente dislocamento : 46,7 ton. (lb. 102874) e si riferiscono alla barca nella versione standard a 1/3 del carico, in condizioni di carena pulita , 25° C, buone condizioni climatiche ed eliche appositamente tarate per queste condizioni sovracaricando la barca di : 1 ton.
(lb. 2205) si ha una perdita di velocità massima pari a 1 nodo.

Avatar

Written by Redazione

Una mostra per Maserati

Il tappeto secondo Weave