Pasqua 2007: una festa di dolcezza

Uova, colombe, vino e bollicine

La Pasqua, come ogni ricorrenza, è un’occasione per ritrovarsi con familiari e amici e passare qualche giorno di svago. Cosa c’è di meglio che riunirsi attorno a un tavolo per festeggiare o donare un piccolo pensiero a una persona cara? Ecco alcune idee per chi organizza il pranzo di Pasqua a casa e chi pensa a regali a base di dolcezza.

Chi va in vacanza in Sardegna o in Sicilia o in qualunque altra parte d’Italia, avrà invece l’occasione di conoscere e apprezzare altri dolci tradizionali.

La seduzione del cioccolato

Chi pensa allo stile anche quando si tratta di cibo sceglierà le uova di Pasqua Armani/Dolci, che dopo le idee regalo per San Valentino, propone uova realizzate con eccellenti cacao. Al loro interno una sorpresa della linea Armani/Casa, ma è anche possibile personalizzarla. La nuance di aromi soddisfa gusti diversi, delicati o forti. Si va dall’uovo di cacao Criollo al 100%, a quello al cacao Forastero al 75%, all’uovo di cioccolato al latte con il 40% di cacao Java dall’aroma intenso, per finire con delicate uova di cioccolato bianco.

Volete stupire? Ecco le Uova Orchidea Venchi con doppia sorpresa: oltre al tradizionale regalo all’interno, sono vestite con un’allegra e preziosa tovaglia per la casa, realizzata in seta e rete in cotone e confezionata a mano.

I più raffinati doneranno o si doneranno, invece l’Uovo Chocaviar, sempre di Venchi, fondente che si coniuga ad una copertura in Chocaviar, microsfere di cioccolato fondente al 75%, un prezioso “caviale di cioccolato” o l’Uovo Amaretto, prodotto interamente a mano con puro cioccolato fondente e amaretti granellati.

Per veri intenditori le uova di Pasqua Maglio, declinate per ogni capriccio, da cioccolato fondente e latte racchiuso in un cellophane che richiama le creazioni di Kandisky, al Crue Equador arricchito di mandorle, nocciole e pistacchi.

Per i più estrosi, le novità Lindt, dall’Uovo Lindor alla Stracciatella e Old Stile, dal packaging e sorpresa anni Cinquanta, alle le uova fondenti Execellence, all’Arancia, Madagascar, Peperoncino, vaniglia Madagascar, Latte e nocciole.

Chi ama il formato mignon, può scegliere il cofanetto portagioie contenente 430 grammi di ovicini assortiti Sapore Intenso della linea Eccellenza Piemontese o la Coppa in Silver di Caffarel o i simpatici Gold Bunny di Lindt, che si richiamano a usanze dei paesi anglosassoni, dove il coniglio è il simbolo pasquale.

La dolcezza della colomba

Tradizione e nuove ricette si incontrano, oltre che nell’uovo anche nella colomba. Risponde ad ogni richiesta la collezione Caffarel, con dolci realizzati con le ricette della tradizione made in Italy, con materie prime accuratamente selezionate e lievitate con metodo naturale, avvolte in confezioni vivaci, impreziosite con nastri e fiori. Si va dalla colomba classica alla colomba amarenata, dove le amarene si tuffano nella morbidezza dell’impasto, dalla colomba con gocce di cioccolato e scorze d’arancia, a quella senza canditi, dalla fiore di pesco con pezzetti di pesca candita, alla mimosella esaltata dal profumo dei canditi al limone e al cedro, per arrivare alla colomba albicocca con tanti piccoli canditi d’albicocca e papaia e a quella ai frutti esotici.

Calici e brindisi

Ideali per comparire sulla tavola pasquale, il Château Mouton Rothschild 2004 impreziosito da un’etichetta decorata da un acquarello del principe Carlo, il Rasule Alte, esito del recupero di un vitigno siciliano, e il Frasca 2004.

Ad accompagnare degnamente un dolce tradizionale sarà l’altrettanto tradizionale Vin Santo di Villa Sant’andrea o il nuovo passito Arturo’s prodotto dalle Cantine Ceci di Torrile in onore di Toscanini.

Per un brindisi saranno apprezzate le italianissime bollicine del Ferrari Perlé 2001, scelto per inaugurare il pranzo ufficiale al vertice italo-russo deli 14 marzo. Elegante e seducente è la nuova linea Moët & Chandon per il Rosé Impérial, adatto per un dono glamour, dal gusto tutto al femminile accompagnato da accessori d’eccezione, come i Flower Rosé, il Flower Rosé Mini Moët Gift Set, ideati dalla giovane designer inglese Daisy de Villeneuve.

Per terminare il pranzo o per una pausa da vivere tra amici è adatta la Grappa di Moscato Invecchiata Mazzetti d’Altavilla, premiata con il Tasting Awards 2007.

Avatar

Written by Redazione

Una Collezione by Daniel Strom

“TIM Progetto Italia – lo Spirito di Stella”