Pasqua 2014 ai giardini dell’Imperatrice Sissi

Tripudio di fiori a Merano
Il mito della Principessa Sissi e fiori a non finire, ecco le carte vincenti del giardino botanico di Merano, meta da non lasciarsi sfuggire in vista delle vacanze di Pasqua.

Da ieri, 1 aprile 2014, ha riaperto le porte al pubblico questa oasi verde, vincitrice del premio Giardino Internazionale dell’Anno 2013.

Locus amoenus scelto anche dall’Imperatrice d’Austria Elisabetta di Baviera per passeggiare indisturbata dal trambusto del mondo, i Giardini di Castel Trauttmansdorff si estendono per 12 ettari e ospitano specie botaniche di ogni tipo.

Pasqua, quando la natura si risveglia, è il momento ideale per scoprire i Giardini di Sissi, una delle località turistiche più amate dell’Alto Adige, che richiama annualmente centinaia di migliaia di visitatori affascinati dagli scorci suggestivi e dai panorami mozzafiato.

I Giardini fanno parte del prestigioso network dei Grandi Giardini Italiani e sono partner del percorso culturale europeo “La strada di Sissi”.

Dopo mesi di preparativi finalmente in primavera sarà visitabile al pubblico la mostra ardita e giocosa “Amore in Fiore – L’Eros nel Mondo Vegetale”. La curiosa rassegna, allestita su due piani, propone di accompagnare il visitatore in un percorso misterioso e mistico alla scoperta del ciclo di vita vegetale.

Da non perde poi una visita alla nuova serra, una cupola di vetro lunga 30 metri e alta 15, e al Touriseum, il curioso museo del turismo altoatesino allestito nelle sale restaurate di Castel Trauttmansdorff. Da più di 10 anni richiama visitatori di tutte le età con la proposta di un viaggio divertente e curioso alla scoperta di 200 anni di storia del turismo alpino.

www.trauttmansdorff.it

Written by Chiara

Beauty in Vogue Night 2014

Macy’s sceglie Gennette