Parigi Fashion Week, moda donna trend inverno 2015 giorno 4

Il meglio della moda donna visto venerdì 6 marzo

Se il weekend parigino non ha mancato di riservare soprese e svelare imperdibili trend per l’inverno 2015, scopriamo il meglio delle sfilate di venerdì 6 marzo, quarto giorno di Parigi Fashion Week, kermesse dedicata alle anticipazioni della moda donna per l’autunno inverno 2015-2016.

Se la sera prima, giovedì 5 marzo, Prada ha festeggiato con un evento esclusivo, il terzo capitolo e ultimo del progetto Prada The Iconoclasts iniziato durante la New York Fashion Week e celebrato anche a Londra (l’installazione parigina sarà visibile fino all’11 marzo 2015), ecco che come annunciato la quarta giornata di Parigi Fashion Week è stata ricca di appuntamenti davvero da non perdere.

Prada The Iconoclasts - Parigi

Prime fra tutte, e a ragione, le sfilate targate Dior e Maison Margiela.

Per celebrare il successo della collezione autunno inverno 2015-2016 di Dior firmata Raf Simons, la maison ha organizzato in serata, presso les Bains Douches di Parigi, un’esclusiva cena a cui hanno partecipato numerose star, la più paparazzata, alla sfilata come all’evento Dakota Johnson, la timida Anastasia Steele di 50 Sfumature che ha ormai definitivamente abbandonato il suo look understatement per mise glamour e griffatissime.

 Dakota Johnson - cena Dior, Parigi

Per quanto riguarda Maison Margiela si trattava del debutto in passerella della prima collezione prêt-à-porter firmata John Galliano dopo il successo della collezione Artisanal andata in scena a Londra lo scorso gennaio. A nulla sono servite le urla “John, John, John, John….” e gli applausi scroscianti dei 300 privilegiati invitati per vedere Galliano al termine della sfilata. L’istrionico designer non è uscito e i ben informati dicono che sia stata una sorta di “punizione” nei confronti di Parigi che quando è caduto in disgrazia non l’ha difeso ma lo ha subito abbandonato.

Durante la quarta giornata di Parigi Fashion Week attesissime in passerella sono state poi le collezioni per l’inverno 2015 targate Loewe, Issey Miyake, Isabel Marant, Balenciaga e Yohji Yamamoto.

Noi di Luxgallery, che abbiamo seguito passo a passo tutte le sfilate, siamo pronti a raccontarvi naturalmente il mood anche degli altri show che hanno reso frizzantissima la quarta giornata di Parigi Fashion Week.
Tra gli altri défilé dedicati alle collezioni moda donna per l’autunno inverno 2015-2016, protagonisti di venerdì 6 marzo troviamo: Chalayan, Julien David, Undercover e Andrew Gn.

Se fuori dal calendario ufficiale hanno sfilato Maiyet, Aalto e Talbot Runhof, presentazione e non sfilata per le creazioni per il prossimo inverno 2015 di Theory, Off-White e Alexandre Vauthier.

Fuori calendario anche la presentazione di Redemption. La maison, per celebrare la capsule collection per l’inverno 2015 presentata a Parigi ha organizzato una cena privata con Irina Lazareanu e Josephine de la Baume. Ad intrattenere i tantissimi ospiti la performance di Opération Juliette.

La performance degli Opération Juliette al party Redemption - Parigi

Non manca dunque che sfogliare la nostra gallery per scoprire il meglio della quarta giornata di Parigi Fashion Week dedicata alle anticipazioni della moda donna per l’autunno inverno 2015-2016.

Avatar

Scritto da Francesca

L’Albero della Vita di Expo 2015

Tomaso Trussardi firma con Caleffi