Papa Francesco su Rolling Stone

Come una rock star

Il Time lo ha eletto persona più importante ed influente del 2013 perchè “primo Papa non europeo da 1.200 anni che si avvia a trasformare il Vaticano, un luogo che misura il cambiamento in secoli”.

Per la stessa motivazione, Rolling Stone ha deciso di dedicare la copertina del numero in edicola a Papa Francesco, che dalla sua elezione quasi un anno fa, ha continuato a catturare i cuori e le menti dei fedeli di tutto il mondo.

Sulla cover della Bibbia del rock and roll, oltre alla foto del Pontefice scattata dal fotografo Stefano Spaziani, anche la frase di una canzone del 1964 di Bob Dylan, “The Times they are a-changin (I tempi stanno cambiando)”.

“Rolling Stone presenta il Papa come un uomo legato alla tradizione religiosa da una parte mentre dall’altra sta lottando per portare la Chiesa in una nuova era”

Nell’articolo di Mark Binelli, Bergoglio viene presentato come il fautore di una “rivoluzione gentile” che sta investendo la Chiesa, e con essa l’intera cultura mondiale: dall’apertura nei confronti dell’argomento omosessualità, alle indagini interne riguardo la pedofilia, fino alle critiche esplicite nei confronti di un’economia basata solo sul profitto.

“Francesco sta cambiando la Chiesa in modi reali attraverso parole e gesti simbolici” ha detto Padre Thomas J. Reece, citato nell’articolo in quanto analista del National Catholic Report. “Lui potrebbe sedersi nel suo ufficio, passare al vaglio il diritto canonico e iniziare a cambiare regole e regolamenti. Ma non è questo che la gente vuole da lui”.

Papa Francesco in copertina su Rolling Stones

Written by Monica

Peppa Pig mania

Lingerie, vendite online al top