Paolo Sorrentino e Toni Servillo al Qurinale

Incontro con Giorgio Napolitano

Ha riportato l’Oscar in Italia dopo 15 anni e ha dato lustro al nostro Paese in tutto il mondo.

Ecco perchè, dopo il Campidoglio, dove ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Roma, per Paolo Sorrentino è stata la volta del Quirinale.

Ieri mattina il regista de La Grande Bellezza”, insieme ad alcuni membri del cast come Carlo Verdone e Isabella Ferrari e ai produttori Nicola Giuliano e Francesca Cima, è stato ricevuto da Giorgio Napolitano.

Nel corso dell’incontro, il capo dello Stato ha consegnato le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana a Paolo Sorrentino e al suo protagonista, Toni Servillo.

Paolo Sorrentino e Toni Servillo al Qurinale

Il giorno dopo il trionfo agli Academy Awards lo scorso 2 marzo, Napolitano aveva parlato di “uno splendido riconoscimento” e “una splendida vittoria per l’Italia”.

“Si è giustamente colto nel film di Sorrentino il senso della grande tradizione del cinema italiano e insieme una nuova capacità di rappresentazione creativa della realtà del costume del nostro tempo”, aveva sottolineato il presidente della Repubblica.

Per l’occasione il regista premio Oscar ha scelto di indossare, così come sul red carpet del Dolby Theatre, un abito Giorgio Armani.

Stessa geriffe anche per la splendida Isabella Ferrari.

“La Grande Bellezza al Quirinale

Written by Monica

Giornata FAI di Primavera 2014, dove andare

Milano Moda Donna, Moschino