Pantene per le donne

Campagna Shine Strong

Sono sempre di più le aziende che associano il proprio nome a campagne di sensibilizzazione.

Pantene già mesi fa si fece promotore di una campagna virale solo nelle Filippine, ma che in pochissime ore divenne un caso internazionale.
Al centro dello spot gli stereotipi di genere, soprattutto sul lavoro. A supportare la campagna Sheryl Sandberg, direttore operativo di Facebook, che aveva condiviso il video commentando  “Questo è uno dei più forti video che io abbia mai visto che illustra come, quando una donna e un uomo fanno la stessa identica cosa, si tenda a considerarli in maniera completamente diversa”.

Oggi, a mesi di distanza, l’azienda cosmetica torna a porre al centro della propria attenzione il valore intrinseco delle donne.

Lo scopo della campagna internazionale Shine Strong è quello di rinnovare il proprio impegno nell’“aiutare le donne di tutto il mondo a essere forti e a splendere”, come? invitandole a dire meno scusa.

Il claim della campagna, infatti, è: Don’t be sorry, be strong and shine (non chiedere scusa, sii forte e splendi). Una provocazione certo, ma che mette in luce un comportamento inconscio ma molto diffuso tra le donne di tutto il mondo quello di sentirsi in difetto senza motivo.

Per supportare le donne in questo cambiamento, Pantene ha creato un fondo internazionale che per questa prima campagna ha scelto di collaborare con l’American Association of University Women (AAUW). I fondi raccolti andranno a finanziare attività volte a dare alle studentesse consigli su come essere più consapevoli dei pregiudizi nei confronti delle donne e su come combatterli nelle comunità e nei campus.

Pantene - campagna internazionale Shine Strong

Avatar

Written by Francesca

Mercedes CLS e CLS Shooting Brake

People, gli scapoli più sexy del 2014