Panasonic Jaguar Racing: a caccia di sostenibilità a “Punta del Este” (FOTO)

I campioni del team Panasonic Jaguar Racing, Nelson Piquet Jr e Mitch Evans, hanno domato l’Oceano Atlantico sfidandosi a vicenda in una gara ad alta sostenibilità.

Per ottenere ulteriori voti in vista della prossima gara del Campionato ABB FIA Formula E a Punta Del Este, in Uruguay, i due piloti sono scesi dalle loro Jaguar I-TYPE 2 da competizione per salire su speciali tavole da surf, realizzate con materiali riciclati provenienti da alcuni modelli Jaguar.

Durante lo sviluppo progettuale dei veicoli Jaguar Land Rover, compresa la nuova I-PACE elettrica, il poliuretano viene utilizzato per dare forma allo “scheletro” dei modelli in argilla a dimensione naturale. Solitamente, dopo il suo utilizzo, la plastica viene distrutta, ma in questo caso è stata riciclata in modo sostenibile per creare due tavole da surf “Waste to Wave”, nel pieno rispetto della mission “Race to Innovate” di Jaguar Racing.

La plastica depositata nelle discariche impiega fino a 500 anni per decomporsi. La tavola da surf di Jaguar Land Rover è parte integrante dell’iniziativa “second life”, che supporta la strategia a lungo termine dell’azienda per l’abbattimento degli sprechi. Le speciali tavole da surf Panasonic Jaguar Racing sono state realizzate a mano dalla SkunkWorks Surf Co, nell’Irlanda del Nord.

Avatar

Written by Antonio

Deerupt The arch of Milan 2018: il grande evento Adidas in arrivo nel cuore della città meneghina (FOTO)

Idee viaggio estate 2018, la Tunisia delle oasi per una vacanza da sogno