La cultura dell’olio protagonista a Bologna

Oro giallo 2007

Alleato di una corretta alimentazione, l’olio d’oliva è un ingrediente che aiuta a mantenere un buono stato di salute: favorisce il metabolismo, permette l’assorbimento dei grassi e delle principali vitamine, protegge stomaco e apparato digerente, previene il deterioramento delle cellule e l’insorgere dei tumori.

Se molti sanno che l’olio d’oliva agisce positivamente su arteriosclerosi, colesterolo e che protegge dalle patologie cardio-vascolari, pochi sono in grado di riconoscere un vero extravergine, di leggere un’etichetta, di apprezzare appieno un prodotto di alta qualità. Per aiutarci ad approfondire meglio la conoscenza di questo prezioso ingrediente sono sorte negli ultimi anni diversi eventi e manifestazioni. Una di queste si svolgerà nel prossimo mese.

Dal 1 al 4 marzo 2007, Palazzo Re Enzo di Bologna sarà la sede della terza edizione della manifestazione Oro Giallo, la cultura dell’olio – Selezione internazionale dei migliori Extravergine, nata per valorizzare l’eccellenza dell’olio e per dar voce a oltre cento produttori italiani ed internazionali di qualità. La maggiore novità di quest’anno è la duplicazione dell’evento: il 20 e il 21 marzo si passa allo Sporting d’Hiver ( Piazza del Casinò) di Montecarlo, con una vetrina internazionale, Oro Giallo Mediterraneo, dedicata ai migliori extra-vergine del bacino del Mare Nostrum.

Nel capoluogo emiliano si darà largo spazio alle Dop per valorizzare i prodotti di altissima qualità e distinguerli da blend o monocultivar, si avrà la possibilità di partecipare a degustazioni, convegni e incontri aperti al pubblico con produttori, ristoratori e chef. L’iniziativa è promossa dalla Associazione Oro Giallo con l’intento di diffondere una vera e propria cultura dell’Olio extra-vergine d’oliva, di cui l’Italia è uno dei massimi produttori e consumatori. Si farà il punto sulle nuove tecnologie, si approfondiranno importanti tematiche scientifico-mediche e si metteranno in risalto gli elementi della tradizione culinaria regionale apprezzata anche a livello mondiale.

Oro Giallo conta, infatti, sul coinvolgimento delle più importanti Istituzioni a livello locale e nazionale e su una stretta collaborazione con l’Istituto del Commercio Estero e con le sue rappresentanze nei Paesi più interessanti per i produttori. Verranno ampliati i rapporti già avviati con l’ Università di Bologna e con la classe medica per approfondire il tema ‘Olio e salute’.

Sarà, inoltre, organizzato un concorso di idee e realizzazioni tra le scuole elementari e medie sul tema ‘Conosci davvero l’olio?’ e saranno assegnati diversi premi dedicati alla produzione 2006-2007 e speciali riconoscimenti conferiti a bottiglie, etichette e packaging.

Prosegue la collaborazione di Oro Giallo con i più prestigiosi ristoranti di Bologna e Provincia. Le Tavole dell’Olio prevede abbinamenti tra i produttori delle diverse regioni italiane e rinomati locali dove i prodotti verranno utilizzati e promossi dagli chef durante i quattro giorni della mostra. Continua anche l’iniziativa legata alla Carta degli Oli. Inviata a tutti i migliori esercizi di ristorazione e scuole alberghiere in Italia e all’estero ha avuto grande successo ed è stata validamente approvata dagli stessi per la sua praticità e completezza.

Oro Giallo 2007
1-4 marzo 2007
Palazzo Re Enzo, Bologna
Giovedì 1 marzo dalle 15 alle 20
Gli altri giorni dalle 10 alle 20

Oro Giallo Mediterraneo
20- 21 marzo 2007
Sporting d’Hiver, Piazza del Casinò, Montecarlo
Orario :10-20

Per informazioni:
Associazione Oro Giallo
Via Saragozza 47/B – Bologna
Tel. 051 6448744
Fax. 051 436558
[email protected]
www.orogiallobologna.it

Avatar

Written by Redazione

Nuova era per Jaguar: ecco la berlina C-XF

Timone d’oro 2007 a Vincenzo Onorato