Open Usa 2007

Justine Henin e Roger Federer sono i sovrani del torneo americano del Grande Slam

Per Roger Federer è il 12° titolo dello Slam a sole due lunghezze da Sampras e il quarto titolo consecutivo nel torneo americano come non succedeva dai tempi di Tilden.
Per Justine Henin è la seconda volta e mette in bacheca il suo settimo slam.
Lo svizzero ha battuto il suo sfidante Djokovic per 7-6, 7-6, 6-4. Un macht avvincente sempre in bilico e con entrambi i giocatori emozionati, ma determinati a vincere.
2 ore e 26 minuti di pressing, accelerazioni e colpi profondi, sempre imprevedibili che fanno ben sperare sul futuro del giovane di Belgrado che si candida prepotentemente alla successione di King Roger.

In un’ora e 22 minuti si è invece concluso il testa a testa tra Justine Henn e la russa Svetlana Kuznetsova.
La numero uno contro la numero due del mondo per un avvio di partita molto intenso caratterizzato da scambi lunghi, ricerca di angoli.
Un macht ad altissimo livello che ha sorpreso per le eccellenti condizioni fisiche delle due sfidanti nonostante l’intensità degli incontri dei giorni precendenti ma soprattutto una partita all’insegna di un gioco tecnicamente e tatticamente perfetto.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Corvette C6

Si è conclusa la 64. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica