Omicidio Gucci: Wong Kar-wai pronto a girare un film sulla tragedia

Il regista Wong Kar-wai renderà l’omicidio Gucci un film

Pagina amara quella inerente l’omicidio Gucci: nel 1995 il nipote di Guccio Gucci, Maurizio – al vertice della casa di moda per diversi anni – viene freddato da 4 colpi di pistola. L’omicidio si svolge a pochi passi dal portone della sua abitazione milanese. A seguito di lunghe indagini emerge che il mandante dell’esecuzione è l’ex moglie del rampollo: Patrizia Reggiani Martinelli, condannata a 26 anni di carcere.

Il regista Wong Kar-wai, fra i più illustri esponenti del cinema di Hong Kong, si appresta a girare un film sulla terribile vicenda. E’ da un paio di anni che si parla di questo progetto, inizialmente era stato indicato Ridley Scott come papabile regista. Per i due protagonisti circolavano i nomi di Angelina Jolie e Leonardo DiCaprio.

Wong Kar-wai pare preferire l’emergente e bellissima Margot Robbie, per il ruolo di Patrizia Reggiani, da poco uscita dal carcere e affidata ai servizi sociali. Le restano ancora tre anni di libertà vigilata, sua madre e le due figlie le sono restate vicino.

Vittoria Casiraghi

Written by Vittoria Casiraghi

Non amo il lusso, amo la qualità. Che spesso è un lusso.

Vermeer al Museo di Capodimonte: la “Donna con il liuto” strega Napoli

Nina Moric tuona contro le Donatella: “fuori da quella casa, è di mio figlio Carlos”