Omas diventa cinese

L’azienda bolognese è stata acquistata per il 90% dal gruppo Xinyu Hengdeli, partner della divisione orologi e gioielli di Lvmh

Uno dei brand di lusso italiani, Omas, azienda fondata nel 1925 operante nel settore degli accessori da scrittura, è stata acquisita per il 90 % dal gruppo cinese Xinyu Hengdeli, partner strategico della divisione orologi e gioielli di Lvmh.

La società cinese, leader asiatico degli orologi di lusso e quotata in borsa, sta, infatti, sviluppando un programma di ampliamento del business attraverso l’espansione geografica e l’acquisizione di marchi prestigiosi.

www.ansa.it

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

A Parigi moda e cioccolato

Collezione Biformeter