Olimpiadi del design a Torino

La capitale mondiale del design, secondo l’IcsidL’IcsidInternational Council of Societies of Industrial Design – ha assegnato a Torino il World Design Capital premio biennale che fa della città piemontese la capitale modiale del design.

Storicamente legata alla ricerca di linee e forme innovative per l’industria automobilistica e non solo con Fiat, ma anche Alfa Romeo e Lancia con le firme di Giugiaro, Moretti, Anselmi, Torino si prepara ad ospitare nei prossimi 12 mesi 180 manifestazioni, fra eventi, rassegne, convegni, confronti, workshop per quello che s’annuncia un vero e proprio anno olimpico del design.

Dalle istallazioni architettonico-urbanistiche con Flexibility una delle mostre clou dell’anno omaggio al flessibile continuum cromatico alla rassegna Dream che aprirà a settembre e farà parte di una trilogia dedicata al mondo del Car design fino all’arte contemporanea, celebrata da istituzioni come la Gam e il castello di Rivoli o Luci d’artista che per Natale celebra la città illuminandola di immenso.

Insomma come osservato dai curatore dell’iniziativa, Enrico Morteo “negli ultimi vent’anni Torino è sempre stata all’avanguardia”. Ciò che la distingue è che Torino e la rende la capitale del futuro è il “matter of facts, lì le cose si fanno, mentre Milano è la metropoli dove si creano gli eventi”.

Avatar

Written by Francesca

A Roma gli abiti eco-compatibili di Gattinoni

Gli strumenti da scrittura Porsche